Seguici su

Cerca nel sito

Scuola Sacchi: il movimento cittadino Città Futura chiede chiarimenti

Il Dirigente scolastico costretto a sospendere le lezioni

Più informazioni su

Il Faro on line – “Dopo la presa di posizione del Dirigente scolastico della scuola Sacchi di Nettuno, che a seguito degli evidenti problemi strutturali ha chiesto più volte al Comune di Nettuno e ai Vigili del fuoco, copia dei verbali di sopralluogo effettuati presso l’Istituto, senza riuscire ad ottenerli e, pertanto, si e’ visto costretto a sospendere le lezioni, noi di Città Futura, quale movimento cittadino, chiediamo di essere messi a conoscenza delle rilevazioni effettuate e sullo stato di pericolosità strutturale dell’edificio” – lo afferma in una nota il portavoce del movimento cittadino Giulio Verdolino.

“Abbiamo paura di mandare i nostri figli a scuola – prosegue il comunicato – e siamo troppo stanchi di incrociare quotidianamente le dita sperando che tornino a casa sani e salvi. I nostri ragazzi hanno diritto di studiare in assoluta sicurezza e non in strutture che mettono a repentaglio la loro incolumità”.
“Per tale motivo in data odierna è stata avanzata formale richiesta ai vertici ministeriali, al Sig. Prefetto di Roma, al Comandante Provinciale dei VVF e al Commissario Prefettizio di Nettuno. Chiediamo, pertanto, fermamente che vengano presi al più presto provvedimenti concreti per risolvere l’attuale situazione e di essere messi a conoscenza della reale situazione” – conclude il portavoce.

Più informazioni su