Seguici su

Cerca nel sito

L’associazione Cambia Sabaudia partecipa allo sdegno della collettività parrocchiale

Gesto insano quello compiuto da uno sconsiderato contro la chiesa della Santissima Annunziata

Più informazioni su

Il Faro on line –  “Aldila’ dell’atto che deve essere assolutamente condannato, denunciamo lo stato di degrado e di insicurezza raggiunto dalla citta’ delle dune dorate e del mare cristallino, gia’ da tempo noto anche alle Autorità competenti ai diversi livelli. Cio’ che e’ avvenuto domenica alla nostra chiesa non e’ altro che l’ennesimo fatto delinquenziale compiuto da piromani che operano indisturbati ed in maniera aggressiva da circa 2 anni nel nostro territorio. Decine di macchine bruciate, numerosi stabilimenti balneari e capannoni industriali dati alle fiamme ed in ultimo è stato colpito il simbolo per eccellenza che lega la cittadinanza: la chiesa parrocchiale” – così in una nota il portavoce dell’associazione Cambia Sabaudia Aldo Picciotti.

“Sarà l’ultimo reato di questo tipo? Probabilmente gli incendi dolosi compiuti in questi due anni a Sabaudia hanno una matrice diversa tra loro. Ma è certo che questi fatti hanno creato un clima di insicurezza ed impotenza palpabile tra la gente perbene, che rispetta la legge, le regole e lavora quotidianamente per vivere dignitosamente. C’è un piano malavitoso per colpire la città è il territorio o soltanto uno stato di inciviltà sociale diffuso? È difficile dare una risposta seria e suffragata da elementi concreti. È certo che tutte le Istituzioni e la gente perbene devono fare fronte comune e di più per bloccare questa situazione. Questa Associazione ci sarà e i nostri iscritti e simpatizzanti sono pronti a dare il loro fattivo contributo per eliminare questo  “status quo” che può favorire solo il malaffare” – conclude Picciotti.  

Più informazioni su