Seguici su

Cerca nel sito

Esercitazioni in mare: Guardia Costiera e Aeronautica Militare simulano situazioni di emergenza

Testate le procedure di soccorso e le capacità di coordinare personale e mezzi di salvataggio

Più informazioni su

Il Faro on line – “Nei giorni scorsi, si sono svolte delle esercitazioni in mare che hanno visto impegnata la Guardia Costiera di Gaeta ed il 9° Stormo dell’Aeronautica Militare di Grazzanise nel corso delle quali sono state simulate delle situazioni di emergenza in mare. Tale attività addestrativa, realizzata a circa 2 miglia da Punta dello Stendardo di Gaeta, è stata effettuata, congiuntamente, dalla Motovedetta in servizio di Ricerca e Soccorso della Guardia Costiera di Gaeta ed un Elicottero HH212 della base aerea casertana  provvisto di aerosoccorritore” – lo comunica in un nota la Guarda Costiera di Gaeta.

“L’esercitazione – prosegue la nota – eseguita sotto il coordinamento della sala operativa della Guardia Costiera di Gaeta, responsabile per le operazioni di ricerca e soccorso in mare, ha consentito di testare le procedure operative da adottare in caso di recupero uomo in mare nonché la capacità di coordinamento del personale e mezzi impegnati nell’attività di salvataggio in mare. Sono stati compiuti una serie di circuiti addestrativi che hanno impegnato Motovedetta ed Elicottero in rilasci e recuperi dell’aerosoccorritore dal velivolo alla unità navale e viceversa, con l’ausilio del verricello. Tale addestramento è stato svolto sia con la motovedetta in navigazione che in modalità statica”.

“L’esercitazione ha avuto un esito pienamente positivo, permettendo così di raggiungere lo scopo di perfezionare il coordinamento e la direzione delle attività operative nonché di migliorare gli standard addestrativi degli equipaggi dei mezzi navali e aerei al fine di fornire una risposta immediata in caso di emergenza in mare” – conclude il comunicato.

Più informazioni su