Seguici su

Cerca nel sito

Associazione Nuovo Domani, ancora accuse dai consiglieri del centrodestra

'Nuovo Domani': "La professionalità e la competenza dei volontari dell’associazione sono un vanto e un pregio per l’intera cittadinanza"

Più informazioni su

Il Faro on line – “L’ennesimo stanziamento senza gara all’associazione di volontariato ‘Nuovo Domani’ ormai non fa più notizia. Dall’agosto del 2013, in attesa dei prossimi 100mila euro che arriveranno per i servizi di protezione civile, l’associazione ha beneficiato di quasi 200mila euro di cui 40mila per la manutenzione dei sistemi anti-esondazione. È chiaro che da associazione di volontariato la ‘Nuovo Domani’, che è bene ricordarlo è stata presieduta fino alle elezioni da Alfredo Diorio poi nominato delegato alla protezione civile del Comune di Fiumicino, si sia trasformata in un’azienda che eroga servizi per conto di questa amministrazione.
Elemento questo che porta necessariamente a dover rivedere la figura del volontario. Non più, come riporta la Treccani, una ‘prestazione volontaria e gratuita della propria opera, e dei mezzi di cui si dispone, a favore di categorie di persone che hanno gravi necessità e assoluto e urgente bisogno di aiuto e di assistenza, esplicata per far fronte a emergenze occasionali’. Ma personale formato che svolge compiti di alta specializzazione e che quindi deve essere inquadrato come tale.

Per questo chiediamo al Sindaco una clausola che imponga all’associazione ‘Nuovo Domani’, visti i cospicui stanziamenti di cui ha beneficiato, di utilizzare i soldi che le arriveranno da qui al futuro per assumere a tempo indeterminato i propri volontari. Una soluzione che diventerebbe, secondo noi, assolutamente imprescindibile in caso di aggiudicazione del bando per i servizi di protezione civile” – lo affermano in un comunicato i Gruppi Opposizione Centrodestra.

I Volontari dell’associazione ‘Nuovo Domani’: “Di solito l’associazione ‘Nuovo Domani’ non risponde ad articoli tanto più quando questi non sono firmati e di cui ne sono ignoti gli autori, perché riteniamo che quando si danno informazioni alla Cittadinanza si deve avere il coraggio di firmarsi con nome e cognome, soprattutto quando queste affermazioni non risultano essere veritiere.
Ci riferiamo al comunicato per il quale sarebbe stato opportuno invece di firmarsi ‘Gruppi Opposizione Centrodestra’, che questi avessero dettagliato meglio il significato di questi finanziamenti spiegando ai cittadini i servizi svolti e quanto costa alle casse comunali, e quindi alla cittadinanza, il servizio in rapporto agli interventi ed al numero di ore.

Vogliamo informare la cittadinanza che la dichiarazione riguardante i 100.000 euro di rimborso per un servizio di 15 mesi affidati senza gara, è falsa. Gli atti della gara sono consultabili presso il sito web del Comune, basta vedere la determina di avviso di gare n°3749 del 17/09/2015.
Infatti, ricordiamo che quando fu indetto il bando pubblico, furono proprio i consiglieri Gonnelli e De Vecchis che protestarono perché la scadenza del bando per la presentazione dei progetti, il 5 ottobre di quest’anno, essendo questo giorno festa del Patrono di Fiumicino, altre associazioni non avrebbero potuto protocollare le loro proposte dimenticando però, che i progetti dovevano essere protocollati presso il Comando di Polizia Locale di Fiumicino che ovviamente garantisce la sua operatività sia duranti i prefestivi che i festivi.

Vero è, che l’Associazione Nuovo Domani e l’Associazione dei Vigili del Fuoco in Congedo di Fregene il 5 Ottobre hanno presentato e protocollato regolarmente i loro progetti la prima alle 9.45, la seconda alle ore 10.35. Con tutto ciò, la scadenza del bando fu posticipata di quindici giorni (vedere determina del 07/10/2015 n° 4008), perché lo stesso consigliere dichiarava ‘… Pubblicato il 24 settembre, rettificato il 25, con data di consegna delle buste prevista per il 5 ottobre. Peccato che il 5 ottobre sia S. Ippolito e nel weekend gli uffici fossero chiusi. A conti fatti i giorni buoni per partecipare al bando per i servizi di protezione civile (dal modico costo di 100mila euro), sono stati appena 5. Un po’ pochini per poter pubblicizzare la gara e dare modo a tutte le associazioni interessate di fare la propria proposta. Alla faccia della trasparenza…’.
Di queste ipotetiche associazioni nessuna ha presentato alcuna proposta nonostante gli ulteriori 15 giorni concessi e per la quale sia l’Associazione Nuovo Domani che i Vigili del Fuoco in congedo non hanno presentato ricorso avendone le ragioni per farlo.

Per quanto riguarda i 40 mila euro delle barriere anti-esondazioni, è bene precisare che l’Amministrazione Comunale non ha competenza in merito: il finanziamento è stato stanziato dalla Regione Lazio all’Autorità Portuale al fine di acquistare materiali, attrezzature e automezzi necessari sia per la manutenzione delle barriere e dei piloni di fissaggio ma anche e soprattutto per garantire in caso di emergenza la messa in opera delle barriere anti-esondazione che, lo ricordiamo, devo essere installate entro 4 ore dall’allarme.
L’Autorità Portuale ha ritenuto opportuno, data la professionalità dei volontari dell’Associazione Nuovo domani e la garanzia degli eventuali interventi in qualsiasi momento, notte e giorno, di affidare a noi questo servizio affidandoci le attrezzature e gli automezzi necessari, non i soldi. Ci dicano i Gruppi di Opposizione di Centro Destra, e lo dicano alla cittadinanza, quali sono le caratteristiche che l’Associazione ‘Nuovo Domani’ non possiede per poter assolvere questo compito.

Per trasparenza verso la cittadinanza ricordiamo che l’Associazione ‘Nuovo Domani’, con il precedente finanziamento pari ad 80.000, di cui 12.700 ancora da riscuotere, ha svolto oltre 280 interventi tra alberature pericolanti, soccorso a persone, salvataggio animali, antincendio boschivo e urbano, sversamento idrocarburi, supporto e svuotamento civili abitazioni – caseggiati e capannoni industriali durante le alluvioni, supporto polizia locale e forze dell’ordine, disinfestazione e derattizzazione scuole, assistenza uffici ed assessorati comunali, ecc. espletando oltre 37.000 ore di lavoro nonché 8.790 ore solo di attività di centro radio che ricordiamo è un servizio h24 e che ha risposto a circa 10.000 telefonate di cittadini.

Per concludere, ricordiamo alla cittadinanza che alcuni interventi svolti dai volontari dell’Associazione ‘Nuovo Domani’ hanno dato lustro al nostro Comune: incendio della pineta di Focene per il quale sono stati impiegati per ben 2 giorni consecutivi oltre 40 volontari giorno e notte, il ritrovamento delle 3 ragazze disperse nei boschi di Cerveteri (per il quale l’associazione ha ricevuto l’encomio da parte dei Carabinieri), il soccorso al ragazzo in pericolo di vita all’Isola Sacra, l’estrazione di 2 persone incastrate nella propria auto a seguito della caduta di un albero ed in pericolo di vita, l’impegno durante i diversi sversamenti di idrocarburi che hanno interessato le condotte presenti sul territorio, nonché le richieste di supporto fuori comune quale l’incendio nei pressi della Pineta di Castel Fusano e l’incendio sulla Portuense a ridosso del Grande Raccordo Anulare.

Riteniamo infine che la professionalità e la competenza dei volontari dell’associazione siano un vanto e un pregio per l’intera cittadinanza anche perché i nostri volontari prima di essere operativi vengono sottoposti a cicli di formazione ed addestramento. Giusto in questi giorni i nostri volontari hanno concluso un corso antincendio presso la caserma dei Vigili del Fuoco di Roma Ostiense dai quali hanno ricevuto elogi per la competenza dimostrata.
A dirla tutta avremmo voluto e potuto fare di più se l’amministrazione precedente avesse investito con continuità e coerenza nei servizi di Protezione Civile.

Infine, ringraziamo il gruppo di opposizione del Centro Destra e ci aspettiamo una specifica mozione d’ordine nel prossimo consiglio comunale nel quale proporrà, come noi abbiamo sempre sostenuto, l’istituzione del Gruppo Comunale di Protezione Civile e la conseguente assunzione dei volontari stessi.

Più informazioni su