Seguici su

Cerca nel sito

Pallavolo: Il Ninfa RisparmioCasa si aggiudica una nuova vittoria: battuta la Pallavolo Olbia

Il Coach: "Non è stata una partita facile"

Più informazioni su

Il Faro on line – Nuova vittoria per il Ninfa RisparmioCasa Sabaudia, che dopo i successi con la Virtus Roma e il Life Community Tor Sapienza, prosegue la sua scalata della classifica, sconfiggendo in casa un ostico avversario, la Pallavolo Olbia SS. Quattro sono stati i set disputati, di il cui soltanto il terzo e’ stato vinto dalla squadra sarda con un punteggio di 23-25; negli altri, la squadra pontina è riuscita a imporsi nettamente sugli avversari, come dimostrano i parziali, rispettivamente 25-22 nel primo set, 25-17 nel secondo e nuovamente 25-17 nel quarto e ultimo set.

Con questa vittoria il Ninfa RisparmioCasa Sabaudia scalza dalla seconda posizione nel girone F della serie B2 maschile proprio la Pallavolo Olbia SS, arrivando a quota 12 punti subito dietro la prima in classifica, il Monteporzio Sharks, con 14 punti. Per raggiungere l’ottimo risultato il coach Alberto Gatto ha confermato il team che si è dimostrato vincente nelle ultime settimane: il martello Manuele Mandolini, che ha realizzato 21 punti; l’opposto Giuseppe Scialò, 20 punti; il centrale Emanuele Rico, 8 punti; il martello Graziano Cerasoli, 6 punti; il centrale Daniele Bacciaglia, 5 punti; il palleggiatore Stefano Schettino, 3 punti. Come di consueto il ruolo di libero è stato ricoperto dal setino Elio Trabona. Nel corso del match, con il meccanismo del doppio cambio, si sono aggiunti poi Cesare Datti, palleggiatore, e Francesco D’Addezio, opposto.

Si dichiara soddisfatto del risultato il coach Alberto Gatto, che ha commentato: “E’ stata una partita non facile, nonostante i netti parziali nei set vinti. Nel terzo set, infatti, è bastato un calo in ricezione e commettere qualche sbaglio in più negli altri fondamentali per far prevalere l’Olbia. La reazione della squadra, tuttavia, non si è fatta attendere, con la netta vittoria nel quarto e ultimo set.” Ugualmente soddisfatto della partita il martello Manuele Mandolini, originario di Ostia, che ha aggiunto : ” Sono molto contento della mia prestazione e di quella del team. Stiamo dimostrando sempre di più di essere una squadra coesa e che l’unione fa la forza. Adesso dobbiamo concentraci sulla prossima sfida che ci attende: l’incontro con il Volley Team Pomezia.” La partita è stata dedicata a Sergio Rapone, appartenente a una famiglia di Sabaudia da sempre molto vicina al mondo della pallavolo. La madre, Pina Rapone, a margine del match, ha dichiarato: ” Sono molto felice che questa partita sia stata dedicata a mio figlio Sergio, proprio nel giorno del suo compleanno. Siamo tutti molto fieri della squadra e dei grandi risultati che sta ottenendo.”

Più informazioni su