Seguici su

Cerca nel sito

Presentato il Garante dei Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza

Il sindaco Montino: "Con la nomina di Vincenzo Taurino, il Comune di Fiumicino compie un grande salto di qualità nel campo dei diritti di bambini e adolescenti"

Più informazioni su

Il Faro on line – E’ stato presentato ieri pomeriggio a Villa Guglielmi, in occasione della Giornata mondiale dei diritti dei bambini e degli adolescenti, il nuovo Garante dei diritti per l’infanzia e adolescenza del Comune di Fiumicino, il dottor Vincenzo Taurino, nominato dal sindaco Esterino Montino. Presente anche l’assessore al Bilancio Arcangela Galluzzo.
“Lo scorso 30 giugno in Consiglio comunale avevamo approvato l’istituzione della figura del Garante dei diritti per l’infanzia e l’adolescenza e approvato il Regolamento relativo. Oggi, con la nomina di Vincenzo Taurino, il Comune di Fiumicino compie un grande salto di qualità nel campo dei diritti di bambini e adolescenti. Sono convinto che il nuovo Garante, grazie alla sua esperienza e professionalità in materia di politiche per l’adolescenza e l’Infanzia, svolgerà al meglio la sua funzione, a titolo gratuito, dando ascolto e voce ai diritti civili, sociali, politici, culturali ed economici dei cittadini più piccoli e fragili del nostro territorio, così come stabilito dalla Convenzione Onu sui diritti del Fanciullo del 1989” – ha dichiarato il sindaco di Fiumicino Esterino Montino.

“Abbiamo accertato con l’assestamento di bilancio – ha aggiunto l’assessore al Bilancio Galluzzo – un contributo regionale di circa 17 mila 600 euro, destinato a attività finalizzate alla tutela dei diritti per l’infanzia e l’adolescenza. La figura del Garante per noi è molto rilevante, anche perché mira all’inclusione sociale, che è quanto di più importante ci possa essere e noi come Amministrazione teniamo molto al senso di comunità, soprattutto quando si parla di bambini”.

“Sono onorato ed emozionato per questa nomina – ha commentato il nuovo Garante Taurino – perché ritengo indispensabile ogni azione che sia fatta a tutela dei nostri bambini e ragazzi, spesso più esposti in quanto più fragili.
L’istituzione di un’Autorità Garante per l’infanzia e l’adolescenza, la ritengo una scelta di civiltà e di riconoscimento di un’attenzione particolare al futuro delle nuove generazioni e al futuro della nostra Città”.

Il Garante è un organo monocratico, che svolge la propria attività in piena autonomia e con indipendenza di giudizio e valutazione e non è sottoposto ad alcuna forma di controllo gerarchico e funzionale.

Le funzioni del Garante sono: la costituzione di una Carta dell’infanzia, quale strumento per orientare le scelte politiche comunali; esprime pareri sulle proposte di atti normativi e di indirizzo  e formula proposte in ordine a provvedimenti normativi o amministrativi da adottarsi; la vigilanza sull’assistenza prestata ai minori ricoverati in istituti educativo-assistenziali convenzionati, in strutture residenziali, in ambiti comunque esterni alla famiglia; la segnalazione alle Amministrazioni pubbliche competenti dei fattori di rischio o di danni per i minori derivanti da situazioni ambientali carenti o inadeguate dal punto di vista igienico-sanitario; accoglierà le segnalazioni in merito a violazioni dei diritti dei minori e le rappresenta alle istituzioni competenti per gli interventi necessari; promuoverà, in accordo con gli Enti e le Istituzioni che se ne occupano, iniziative per la diffusione della Cultura dell’infanzia e dell’adolescenza; promuove programmi di sensibilizzazione e di formazione per gli operatori in materia di infanzia e adolescenza.

Il Garante
Vincenzo Taurino è nato a Napoli il 21 luglio 1960. Dal 20 novembre 2015 è la prima Autorità garante per l’infanzia e l’adolescenza del comune di Fiumicino.
Laureato in Sociologia presso l’Università La Sapienza di Roma, acquisisce presso la stessa Università una formazione specifica in ambito delle politiche sociali, con una seconda Laurea Magistrale in “Programmazione e Gestione delle Politiche e dei Servizi Sociali”, conseguendo la qualifica di “Assistente Sociale Specialista”, con l’iscrizione alla sezione “A” dell’albo degli Assistenti Sociali.
Successivamente consegue un Master Universitario di secondo livello, presso la facoltà di Medicina dell’Università La Sapienza, in Scienze Forensi – Criminologia. 
Ha accumulato negli anni conoscenze e competenze in materia di politiche per l’Adolescenza e l’Infanzia, in particolare sui temi della tutela dei Diritti e della prevenzione dei maltrattamenti e degli abusi sui minori, svolgendo prevalentemente la sua attività nell’ambito del terzo settore e del volontariato.
Dal 2013 è socio Cismai (Coordinamento Italiano dei Servizi sui Maltrattamenti e Abusi all’infanzia).

Foto: Roberto Cassina 

ARTICOLI CORRELATI:

Garante Infanzia: Il Presidente del Cismai scrive al sindaco Montino

Garante Infanzia, Ferreri: “Una scelta del Sindaco, che abbiamo approvato fin dall’inizio

Più informazioni su