Seguici su

Cerca nel sito

Claudio Petrolo premiato come “Ristorante dell’Anno” a Bibenda 2016

Lo Chef: "Si tratta di un riconoscimento che mi inorgoglisce, a coronamento del continuo lavoro svolto grazie anche ai miei collaboratori"

Più informazioni su

Il Faro on line – Il Ristorante dello chef Claudio Petrolo di Gaeta (Lt) e’ stato incoronato “Ristorante dell’Anno” alla 18esima edizione di Bibenda, svoltasi a Roma lo scorso sabato 21 novembre. Un riconoscimento molto ambito che segue una lunga serie di premi e attestazioni dell’alta qualita’ della cucina dello chef originario di Minturno (Lt), che ha ottenuto il “Cappello” dell’Espresso, le due “Forchette” del Gambero Rosso proprio lo scorso mese e risalto sulle guide Michelin e Identità Golose.
Il ristorante compare, dunque, anche sul volume “Bibenda 2016”, venduto in tre milioni di copie: uno strumento formidabile per il turismo di settore poiché si ha sempre sottomano il meglio della realtà enogastronomica italiana, con il particolare della regione o del paese che si sta visitando.

Diretta da Franco M. Ricci, presidente di Fondazione Italiana Sommelier, di Worldwide Sommelier Association e direttore di Bibenda, la “Guida ai migliori vini, grappe, oli, birre e ristoranti d’Italia” è curata da Paola Simonetti, con una squadra composta da 40 collaboratori, tutti sommelier.
“Si tratta – dichiara Petrolo – di un riconoscimento che mi inorgoglisce, a coronamento del continuo lavoro svolto grazie anche ai miei collaboratori. Il mio ristorante persegue l’eccellenza scegliendo di intrecciare territorio e tradizione con le moderne tendenze della cucina gourmet. Quella di ieri è stata una serata molto bella, alla quale ho potuto conoscere e confrontarmi con produttori di vini, cuochi e gestori di altri ristoranti”.
La manifestazione si è aperta con la Fanfara dei Carabinieri, seguita dalla conferenza stampa di presentazione della Guida Bibenda 2016. Il clou della serata è stata la Cena di Gala preparata da Gianfranco Vissani, preceduta dalla premiazione dei Ristoranti insigniti dei 5 Baci e i Ristoranti dell’Anno, nonché i produttori di Olio 5 Gocce e i migliori Birrifici.

Formatosi alla città del gusto del Gambero Rosso, Claudio Petrolo ha proseguito il suo percorso in giro per l’Europa; ha affinato la sua preparazione presso il Racò de Can Fabes a Sant Celoni (Barcellona), guidato dello Chef Santi Santamaria (3 stelle Michelin); El Celler de Can Roca, a Girona dello Chef Joan Roca, (3 stelle Michelin); la Reserva de Beaulieu a Beaulieu sur Mer (Francia) con lo Chef Oliver Samson, (2 stelle Michelin); La Terrazza dell’Hotel Eden, a due passi da via Veneto a Roma.

Più informazioni su