Seguici su

Cerca nel sito

La Caffè Circi si conferma anche a San Gemini

La squadra del presidente Alessandro Pozzuoli impone la sua legge e vince 0-3 

Più informazioni su

Il Faro on line – La Caffe’ Circi conquista la quinta vittoria su sei partite nel campionato di pallavolo femminile di serie B2. Alla luce di questo ennesimo risultato positivo, peraltro in trasferta, il Sabaudia sale in seconda posizione solitaria (a quota 14 punti) nella classifica del girone G staccata di una sola lunghezza dal Volley Group Roma: la squadra allenata da Daniela Casalvieri ha scavalcato in classifica Volleyrò Casal De’ Pazzi che ha perso in casa con il Monterotondo.
“Abbiamo preparato bene la partita contro una squadra che meritava il massimo del rispetto e soprattutto dell’attenzione, in più era una trasferta e questo aggiunge sempre un peso maggiore alle partite – spiega Roberta Tramontozzi, capitano della squadra – siamo felici per il risultato e anche per la posizione che occupiamo in classifica: questo ci mette ancora di più nelle condizioni di continuare a lavorare con impegno e concentrazione perché i prossimi impegni saranno ancora più difficili a cominciare dalla prossima sfida con Palau, che da molti è considerata una squadra che può lottare per il vertice anche se finora probabilmente ha raccolto meno di quanto in realtà meritasse”.

Soddisfazione da parte di tutto lo staff e, ovviamente, anche delle giocatrici che sono tornate a casa con altri tre punti pesanti in classifica. “Continuiamo a mettere fieno in cascina raccogliendo punti importanti – aggiunge Ilenia Cammisa, schiacciatrice della Caffè Circi – inutile fare conti e pronosticare cosa potremo fare in campionato perché le squadre che incontreremo sapranno metterci in grande difficoltà. Ci godiamo questa vittoria ma siamo consapevoli che dovremo impegnarci e basta”.

Rispetto alla passata stagione la Caffè Circi ha tre punti in più, in questo stesso momento del campionato, mentre se tornassimo indietro di due anni i punti in più sono addirittura nove: per trovare un avvio migliore bisogna tornare indietro alla stagione 2007/2008 (quella della storica promozione dalla B2 alla B1) quando il Sabaudia dopo sei giornate aveva vinto sei partite su sei. In casa del Todi Crediumbria l’allenatrice Daniela Casalvieri ha schierato Vaccarella in palleggio in diagonale con Battaglini, Tramontozzi e Cammisa di banda, Carminati e Furlanetto al centro con Del Bono, poi nel corso della partita c’è stato spazio anche per Soldati e Miatello.

La Caffè Circi combatte con la compagine umbra per tutti e tre i set: nel primo Carminati e compagne s’impongono 18-25, ripetendosi anche nel secondo (21-25) mentre qualche patema in più è arrivato nel terzo spicchio di gara con le padrone di casa obbligate a vincere che è terminato 23-25. La Caffè Circi tornerà a giocare in casa, davanti al pubblico di Sabaudia, sabato prossimo alle 15.30 con il Palau.

Più informazioni su