Seguici su

Cerca nel sito

Conferenza sul Clima: domenica prossima manifestazioni in 50 grandi città del mondo

Piazza048: "I cittadini di Civitavecchia hanno un motivo in più per partecipare, una delle più grandi centrali a carbone"

Più informazioni su

Il Faro on line – Domenica prossima, in tutto il mondo, le persone di buona volonta’ che hanno a cuore le sorti di Nostra Madre Terra, marceranno simbolicamente assieme. 50 grandi manifestazioni sono programmate in tutto il mondo il 28 e 29 novembre, alla vigilia dell’apertura della Conferenza sul clima di Parigi, per chiedere di arrivare finalmente a un accordo vincolante che fermi i cambiamenti climatici.

Piazza048 parteciperà alla marcia di Roma, con partenza alle 14:00 da Piazza Farnese ed arrivo ai Fori Imperiali dove la manifestazione si concluderà con un concerto.
L’associazione Piazza048 invita i propri associati e la cittadinanza sensibile a questi temi a partecipare assieme a tutte le altre organizzazioni ambientaliste di Civitavecchia, come il Forum Ambientalista, No Coke Alto Lazio ed altre.

I cittadini di Civitavecchia hanno qualche motivo in più per partecipare: una delle più grandi centrali a carbone ed un porto che ospita vere città galleggianti, le cui emissioni si uniscono a tutte quelle delle altre fonti presenti sul territorio ad incidere negativamente sul clima e sulla salute come traffico, riscaldamento ecc..

L’Associazione Piazza048 invita la cittadinanza a partecipare per la consapevolezza che la lotta per l’ambiente va combattuta in modo globale. Ogni atto che vada nella direzione del bene di Nostra Madre Terra, dal piantare un alberello alla elettrificazione delle banchine portuali, sino all’abbandono del carbone è qualcosa di importante e meritorio che, anche se compiuto lontano dalla nostra città, ha o avrà certo benefiche ricadute sul nostro ambiente e quindi sulla salute di chi ci seguirà. E’ globale perchè le leggi locali sono subordinate a quelle degli organismi sovrastanti; per questo è fondamentale che la Conferenza sul Clima, che fra poco avrà luogo a Parigi, sia sostenuta da un forte movimento mondiale, un movimento che si esprimerà domenica prossima in 50 grandi città del mondo.

La cosa peggiore che si possa fare per la nostra terra e per i nostri figli è non far nulla. Per chi vuole partecipare: info sul gruppo Facebook “Piazza048″

Più informazioni su