Seguici su

Cerca nel sito

Serie D, Ostiamare a secco. Uno-due di Tirelli, reazione con Piro ma vince il Rieti

I gabbiani inseguono un pari meritato, ma nonostante la grinta espressa, non arriva. Domenica si cerca il riscatto contro il Lanusei, in casa

Più informazioni su

Il Faro on line – Continua l’astinenza da punti, in trasferta, per l’ Ostiamare che, nonostante un ottimo primo tempo – con varie occasioni e il clamoroso palo colpito da Piro, pochi secondi prima dell’intervallo – e la reazione, sempre guidata dal bravo Piro, al doppio svantaggio (uno-due di Tirelli su due iniziative del neoentrato Di Curzio), esce sconfitta dal match giocato al ” Centro Italia – Manlio Scopigno” di Rieti. Il pari, indubbiamente, sarebbe stato più giusto, alla luce dei due tempi di gioco, ma il calcio, come spesso accade, è deciso dagli episodi, che anche in questa circostanza hanno sorriso all’avversario, nello specifico alla compagine di Paris, e inoltre, soprattutto in trasferta, è così che va da alcune settimane.
 
Non resta, dunque, che “rimboccarsi le maniche, proseguire a lavorare e continuare a migliorarsi e a dare di più”, come sottolineato a fine gara dal mister biancoviola, Roberto Chiappara, intervistato a fine match nella sala stampa reatina. 
Passando a descrivere quanto accaduto, e raccontato già ampiamente nel live, abbiamo assistito ad una partenza positiva dell’Ostiamare, la quale punta forte sulla velocità e la qualità di giocatori, del calibro di Piro e Massella.

Il Rieti prova a rispondere con Costalunga, al cross dopo una fuga sulla sinistra, ma Angeletti è decisivo nel salvataggio, sul secondo palo. Dal corner che ne deriva, palla tesa in area, Quattrotto smanaccia con efficacia. 
Al 13′, invece, è Piro a mettere in difficoltà la difesa reatina, ma Zonfrilli si tuffa ed allontana con bravura la punizione insidiosa del numero sette lidense. Passano tre minuti e i ragazzi dell’ Anco Marzio ci riprovano: stop di Piro per Ferrari che, dal limite, si aggiusta il pallone per il tiro, ma calcia purtroppo alto e l’occasione sfuma. La fase, molto positiva, dell’Ostia si conclude al 18′ con una serpentina di Piro che poi serve Massella in area, conclusione rasoterra e palla bloccata dal portiere del Rieti. 

Il Rieti cerca di reagire, ma Marcheggiani è praticamente annullato dall’ottimo Piroli e allora l’ Ostiamare ci crede. Al 45′, nel recupero della prima frazione, due occasioni importanti, una con Ferrari, che di testa impegna severamente Zonfrilli, e una invece, nella quale è la sfortuna a impedire ai ragazzi biancoviola di festeggiare. Infatti Piro si alza in cielo e stacca di testa, palla che sbatte in pieno sul palo, a Zonfrilli battuto, e poi viene allontanata dai difensori di Paris. Peccato, all’intervallo è 0 a 0 anche se in campo, per larghi tratti, si è vista solo l’ Ostiamare.
 
Parte la ripresa e dopo pochi minuti tocca a Kikabidze, con Ferrari che lascia il posto al compagno. Il Rieti sembra più incisivo e ci prova con un’azione avvolgente, ma proprio il neo entrato, in casa ostia, il laterale georgiano, è bravissimo nel salvataggio. Fuori anche Ramacci, al 10′, e dentro Vano, a dimostrazione della voglia del mister di portare via un buon risultato, dallo stadio reatino. 
Al 21′, però, il cambio che risulterà decisivo. Nel Rieti spazio a Di Curzio e il giocatore inserito da Paris, si rende subito protagonista di una buona iniziativa, finalizzata poi da Tirelli che, batte Quattrotto, nonostante il portiere lidense riesca a sfiorare la palla.

Dentro anche Ferri, nella formazione di Chiappara, ma al 30′ ancora Tirelli fa 2 a 0. E sempre, siamo al primo gol, sull’iniziativa dello scatenato Di Curzio. Un uno-due eccessivo per l’ Ostiamare, che con Piro, rientra quasi subito in gioco. Proprio il numero sette riapre tutto, con una bella mezza sforbiciata, che non lascia scampo a Zonfrilli, questa volta forse avventato nell’uscita. 1 a 2 a 10 minuti, più recupero dal traguardo. 
Al 37′ arriva anche l’occasione del pari. Sponda di Vano per Piro, che ferma la palla per la conclusione di Ferri, buon destro, secco e preciso, Zonfrilli dice di no e con un tuffo sulla sua sinistra, manda la palla sul fondo. Ostia ci prova fino alla fine, ma ancora una volta non viene premiata dagli episodi. Al Rieti i tre punti.

13^ GIORNATA DI ANDATA 
RIETI – OSTIAMARE 2-1 RIETI: Zonfrilli, Martorelli, Costalunga, Bassini, Ghidini, Battisti, Cardarelli (17’st Amico), Tirelli, Marcheggiani (38’st Celli), Cericola (21’st Di Curzio), Tolomei. A disp.: Landi, Tiraferri, Petrongari, Kameni, Damiani, Tramontano.
All.: Fabrizio Paris. 
OSTIAMARE: Quattrotto, Succi, Angeletti, Mastrantonio, Ramacci (10’st Vano), Piroli, Piro, D’Astolfo, Massella, Ferrari (6’st Kikabidze), Catese (29’st Ferri). A disp.: Micucci, De Nicolò, Macellari, Calveri, Fraschetti, Cicino.
All.: Roberto Chiappara. 
ARBITRO: Gabriele Bertelli di Busto Arsizio. ASSISTENTI: Antonio Santamarina e Antonio Turiello, entrambi della sezione di Napoli. 
MARCATORI: 25’st, 30’st Tirelli (R), 34’st Piro (OM)

Fonte : Ufficio Stampa Ostiamare Lido Calcio Srl

Più informazioni su