Seguici su

Cerca nel sito

Continuano le occupazioni delle scuole

Marco Anselmi: "Gli studenti di Ostia sono in rivolta per rivendicare i loro diritti e, non si faranno fermare"

Più informazioni su

Il Faro on line – Continuano le occupazioni delle scuole di Ostia. Dopo l’occupazione dell’Enalc della scorsa settimana, nei giorni scorsi e’ toccato al Faraday e al Toscanelli, ancora occupati. A sostenere gli studenti negli istituti e’ il Blocco Studentesco, movimento di CasaPound nelle scuole che nel municipio di Ostia ha eletto vari rappresentanti d’istituto e della Consulta Provinciale degli studenti. Proprio il Blocco Studentesco ha annunciato una manifestazione prevsita per domani mattina alle 8 in via Capo Sperone all’ingresso dell’istituto Faraday, dove da ieri sera sventolano i tricolori e le bandiere nere con il fulmine cerchiato simbolo del movimento.

“Dalla presenza di amianto nel cortile delle nostre scuole – ha spiegato Marco Anselmi, responsabile del Blocco Studentesco ad Ostia – alle carenze strutturali degli edifici per arrivare fino alla riforma della ‘buona scuola’ di Renzi che consideriamo una pagliacciata: sono queste le motivazioni della mobilitazione che da due settimane sta vedendo protagonisti i giovani del nostro territorio. Invitiamo anche gli studenti delle altre scuole ad unirsi alla mobilitazione e ad ignorare le minacce di denunce e le farneticazioni di collettivi legati ai partiti della vecchia politica dei quali difendono gli interessi”.

“Gli studenti di Ostia sono in rivolta – ha concluso Anselmi – e non si faranno fermare perché stanno rivendicando semplicemente loro diritti”.

Più informazioni su