Seguici su

Cerca nel sito

Violenza sulle donne, Pd: “Qualcosa sta cambiando, ma è ancora emergenza”

Giancola: "La strada da percorrere è ancora molto lunga, anche sul piano culturale"

Più informazioni su

Il Faro on line – “Sono 6 milioni 788 mila le donne che hanno subito forme di violenza nella loro vita. La violenza sessuale resta la forma più diffusa (21%), affiancata da quella fisica (20,2%) e dallo stalking (16,1%). Mentre a commettere gli abusi più gravi, nel 62,7% dei casi, sono i partner attuali o gli ex. Questi sono alcuni dei dati forniti da una recente indagine dell’Istat e delineano con chiarezza il quadro di un’emergenza che è ancora davanti ai nostri occhi e che rischiamo continuamente di rimandare. Lontano dalla retorica, il 25 novembre deve essere una giornata da celebrare come simbolo di lotta e di indignazione”. Lo dichiara la consigliera regionale del Pd Rosa Giancola, partendo dai dati contenuti dell’indagine La violenza contro le donne dentro e fuori la famiglia, realizzata dall’Istat.

“Nonostante si siano fatti piccoli passi avanti e nonostante sia aumentata la consapevolezza delle donne, il dato di chi chiede aiuto e si rivolge ai centri antiviolenza non raggiunge neanche il 5%. Dunque la strada da percorrere è ancora molto lunga, anche sul piano culturale”.

“Il Consiglio regionale – aggiunge la consigliera Giancola – si è schierato da subito in prima linea per fronteggiare questa emergenza attraverso la legge contro la violenza, entrata in vigore a partire da marzo 2014, che ha puntato sui servizi e gli interventi di prevenzione; attraverso l’impegno nell’istituzione di un osservatorio regionale e attraverso la costante promozione delle pari opportunità. Quest’ultima realizzata anche grazie a progetti come quello dei Comuni alla pari, una certificazione di qualità della Regione Lazio rilasciata ai Comuni che garantiscono la presenza delle donne nel contesto socio-economico e realizzano azioni per favorire la parità di genere”.

Più informazioni su