Seguici su

Cerca nel sito

Il Ninfa RisparmioCasa Sabaudia trionfa in Sardegna

L'allenatore Gatto: "Abbiamo raggiunto un risultato importante"

Più informazioni su

Il Faro on line – Sesta vittoria per il Ninfa RisparmioCasa Sabaudia, che si dimostra ancora vincente battendo, nella trasferta sarda, l’Ariete Vestis Oristano nella sfida valida per la settima giornata del campionato di pallavolo maschile di serie B2. La squadra pontina si e’ imposta sugli avversari, aggiudicandosi 3 dei 4 set disputati. Dopo un primo set, conclusosi, a favore della squadra ospitante, con il parziale di  25-22, soprattutto grazie alla prestazione del cubano Beltran con i suoi aces in battuta e le sue veloci imprendibili, la squadra pontina ha saputo riscattarsi vincendo i restanti set, rispettivamente il secondo con uno schiacciante punteggio di 14-25, il terzo con il punteggio di 20-25 e, infine l’ultimo, più sofferto, con il punteggio di 23-25.

Si tratta di una netta vittoria che consente al Ninfa RisparmioCasa Sabaudia di mantenere, grazie ai tre punti conquistati, la prima posizione nel girone F della serie B2 maschile. Per raggiungere questo brillante risultato il coach Alberto Gatto ha schierato: il martello Manuele Mandolini, che ha realizzato 14 punti; l’opposto Giuseppe Scialò, 25 punti; il centrale Emanuele Rico, 6 punti; il martello Graziano Cerasoli, 6 punti; il centrale Daniele Bacciaglia, 8 punti; il palleggiatore e capitano della squadra Stefano Schettino, 4 punti; l’opposto Francesco D’Addezio, un punto. Il setino Elio Trabona ha ricoperto anche in questa partita il ruolo di libero.

Nel corso dei set ha fatto il suo ingresso in campo Cesare Datti, palleggiatore originario di Ferentino. Si dichiara soddisfatto della prestazione della squadra l’allenatore Alberto Gatto, che ha commentato: “Abbiamo raggiunto un risultato importante. La partita si è dimostrata difficile soprattutto nella parte iniziale, con la squadra che non riusciva a contenere le battute degli avversari. Una volta prese le misure, siamo cresciuti in ricezione con un conseguente miglioramento delle soluzioni di attacco. Nel complesso la squadra ha saputo dare una buona prova di sé”.

Da segnalarsi, tra le altre, la prestazione del centrale Emanuele Rico, che ha dichiarato: “Sono stato efficace a muro. Complessivamente bello l’atteggiamento del team, che è riuscito a limitare gli errori nei momenti caldi del set, contro un avversario che non concede molto spazio in casa.” 

Più informazioni su