Seguici su

Cerca nel sito

Pd: “Dove sono i chiarimenti sul Punto Verde Ristoro di Ostia Antica?”

Zannola e Tarroni (Pd): "Franceschini, Vulpiani e Tronca intervengano"

Più informazioni su

Il Faro on line – “Ancora nessun chiarimento ufficiale sul Punto Verde Ristoro in corso di realizzazione di fronte agli scavi archeologici e accanto al Castello di Giulio II, ad Ostia Antica. Spinti dalle nostre recenti denunce, i responsabili della cooperativa vincitrice del bando si sono sentiti in dovere di organizzare un’assemblea pubblica presso il locale centro anziani, ma ai pochi cittadini intervenuti non hanno fornito delucidazioni sul percorso autorizzativo che ha portato all’effettivo avvio dei lavori dopo circa due anni di stallo totale” – lo dichiara l’ex-consigliere Pd del X Municipio Giovanni Zannola.

“Restano (nero su bianco) il parere negativo espresso dalla Commissione di Riserva il 15 gennaio 2014 e il mancato nulla osta del Dipartimento Tutela Ambientale di Roma Capitale. Mentre gli interventi proseguono speditamente, dunque, rimangono forti dubbi sulla regolarità dell’opera. A questo punto, non ci resta che interpellare ufficialmente la Soprintendenza speciale dei Beni Archeologici di Roma, il Commissario Prefettizio del X Municipio Domenico Vulpiani, il Commissario Prefettizio di Roma Capitale Francesco Paolo Tronca e il Ministro dei Beni e delle Attività Culturali Dario Franceschini. Intendiamo sapere se il progetto ha effettivamente ricevuto tutti i pareri necessari da parte dei vari enti preposti. Al momento, di certo c’è soltanto che la denuncia di inizio attività è datata marzo 2015, quando il X Municipio era già in piena bufera amministrativa” – conclude Zannola.

“Durante l’assemblea pubblica dei giorni scorsi – precisa la coordinatrice del Pd di Ostia Antica Fiorenza Tarroni – i responsabili del progetto hanno preso l’impegno di realizzare un’area cani all’interno del Parco dei Ravennati. Con decine di ettari di verde a disposizione nel quartiere, questi signori intendono installare un’area cani proprio all’interno di un parco monumentale con importanti ritrovamenti archeologici: ecco qual’è il loro investimento culturale su Ostia Antica!”.

“Nell’eventualità in cui si ravvisassero irregolarità e i lavori venissero sospesi, proponiamo anche al Commissario Vulpiani di occuparci della riqualificazione e della manutenzione dell’area a nostre spese, come abbiamo già fatto con le precedenti amministrazioni. Al Ministro Franceschini chiediamo, invece, di investire su Ostia Antica, magari realizzando un museo a cielo aperto proprio all’interno del Parco.” conclude la Tarroni.

Più informazioni su