Seguici su

Cerca nel sito

Mensa scolastica: riunita la Commisione per il monitoraggio della qualità del servizio

Pagliaroli: "Il nostro compito è quello di garantire una dieta equilibrata e sana per i nostri ragazzi e continueremo a lavorare per questo"

Più informazioni su

Il Faro on line – Si e’ riunita nei scorsi giorni la Commissione Mensa per il controllo della qualita’ del servizio di refezione scolastica nei plessi presenti sul territorio del Comune di Sabaudia. La Commissione opera da alcuni anni e la sua presenza e’ stata voluta da tutte le componenti interessate, genitori, insegnanti, dirigenti scolastici e amministrazione comunale per svolgere una funzione di monitoraggio dell’accettabilita’ del pasto e della qualità del servizio ed un ruolo consultivo per quanto riguarda le variazioni del menù scolastico, nonché le modalità di erogazione del servizio. 

L’Assessore alle Politiche Scolastiche, il Vice Sindaco Felice Pagliaroli ha coordinato la riunione e ha sottolineato come l’amministrazione comunale ponga un’attenzione forte nei confronti di tutti i servizi connessi alla scuola e sia fermamente interessata a promuovere gli organismi come la Commissione Mensa per favorire la partecipazione ed il dialogo tra le varie componenti del mondo scolastico. Nel corso della riunione sia alcuni docenti, sia alcuni genitori, hanno evidenziato l’esigenza di alcune modifiche del menu, che ora saranno vagliate dalla ditta che svolge il servizio e valutate anche rispetto a quanto prescritto dalle indicazioni della Asl. 

“Ringrazio – dichiara Pagliaroli – i Dirigenti Scolastici Scicchitano e Zannella, i Consigli di Circolo, i docenti, i genitori e l’ufficio Pubblica Istruzione che, ognuno per le proprie competenze, si stanno dando da fare per fare funzionare questa Commissione al meglio. Il nostro compito è quello di garantire una dieta equilibrata e sana per i nostri ragazzi e continueremo a lavorare per questo, consapevoli che il servizio mensa rappresenta anche un importante momento educativo per tutti i bambini”.

Più informazioni su