Seguici su

Cerca nel sito

Campus Fiamme Gialle 2015: i ragazzi del quartiere “Corvetto” tornano a casa

Conclusione di un progetto dedicato a ragazzi, che ha previsto numerose attività sportive, educative e culturali

Più informazioni su

Il Faro on line – Dopo il successo del Campus Fiamme Gialle di Sabaudia, al quale hanno partecipato venti studenti dell’Istituto Comprensivo “De Cupis” di Roma Tor Sapienza, selezionati dal Coni Lazio e dall’Ufficio Scolastico Reginale per il Lazio del Miur si e’ conclusa, con il rientro a casa dei venti giovani studenti del quartiere “Corvetto” di Milano e i loro accompagnatori, la settimana del Campus Fiamme Gialle di Castelporziano.

Si tratta della conclusione di un progetto dedicato a ragazzi, di età compresa tra i 12 e 16 anni circa, seguiti dalla Società Cooperativa Onlus “La Strada” ed individuati dal Coni Lombardia e dalla Fondazione Candido Cannavò, che ha previsto numerose attività sportive, educative e culturali, con l’assistenza del personale qualificato delle varie discipline Fiamme Gialle, che hanno messo a disposizione dei giovani studenti il loro sapere e le loro competenze, nonché le loro numerose esperienze. Le attività sono iniziate già all’indomani dell’arrivo, dopo il saluto di benvenuto nel Centro Sportivo della Guardia di Finanza, dove hanno alloggiato per l’intera durata del Campus e la visita delle strutture della sede di Castelporziano, i ragazzi hanno visitato il Parco del Foro Italico e incontrato il Presidente del Coni, Giovanni Malagò.

Nel pomeriggio invece, presso la sala “Tito” del Centro Sportivo c’è stata la prima lezione sul tema “rispetto dell’ambiente”, in particolare sul “mare” da parte del Col. Emilio Errigo del Comando Aeronavale Centrale di Roma ed infine attività sportiva di judo con l’assistenza del tecnico Massimo Sulli e degli atleti gialloverdi.Il mercoledì, dopo aver assistito all’alzabandiera, i venti giovani sono stati impegnati, in campo con l’atletica leggera insieme al  campione europeo indoor Claudio Licciardello e in aula per assistere ad una lezione sui corretti stili di vita tenuta dal Capitano della Guardia di Finanza Vittorio D’Addio. Il pomeriggio, invece, è stato dedicato prima alla pratica della scherma, sotto l’attenzione degli atleti Luigi Samele, bronzo ai Giochi Olimpici di Londra 2012 nella sciabola a squadre, Enrico Berrè, Irene Vecchi, Stefano Pellegrini e Loreta Gulotta, per poi finire con il karate grazie alla partecipazione del campione iridato Stefano Maniscalco e di Michele Giuliani guidati dal Maestro Claudio Culasso.

Altre emozioni nella mattinata di giovedì, dove i partecipanti del Campus hanno visitato i siti archeologici di Roma, in particolare il Colosseo e i Fori Imperiali e assistito a lezioni di nuoto e preparazione atletica dedicata agli sport acquatici, all’interno della piscina delle Fiamme Gialle.Venerdì mattina è stata la volta della visita culturale presso la Tenuta del Presidente di Castelporziano, dove hanno potuto ammirare le bellezze faunistiche del luogo. Nel pomeriggio invece, oltre alle lezioni di legalità, da parte del Cap. Davide Baglioni, Comandante del Nucleo Operativo Pronto Impiego del II Gruppo Roma, i giovani studenti hanno potuto esercitarsi con il simulatore di tiro a segno, sotto l’attenzione del Direttore Tecnico della Sezione Tiro delle Fiamme Gialle Flavio Erriu.

Il weekend conclusivo del Campus ha previsto per i ragazzi una visita a Roma per visitare il Campidoglio e a Valmontone, presso il Parco Giochi di “Rainbow MagicLand”, per regalare, insieme allo staff gialloverde, un momento di puro divertimento ai ragazzi. Le Fiamme Gialle sono orgogliose di aver organizzato, insieme a quello di Sabaudia anche questo Campus, e di aver contribuito a dare pure ai ragazzi di Milano uno spaccato sul mondo dello Sport e delle Istituzioni. Gli studenti sono tornati a casa, ci auguriamo, con un bagaglio ricco non solo di ricordi ed emozioni da raccontare, ma anche con la consapevolezza di quanto grande possa essere il ruolo dello sport e dei suoi valori nella loro crescita personale.

Più informazioni su