Seguici su

Cerca nel sito

Stelle Marine Ostia, vittoria contro la Cestistica Latina

Le ragazze di coach Martinoia continua la loro serie vincente. Grattarola, la migliore sul parquet

Più informazioni su

Il Faro on line – “Anche questa e’ andata!” E’ stato questo il commento di Marta Grattarola, play-maker della squadra di Ostia, che insieme alle sue compagne, ha vinto la gara di sabato 28 novembre, giocata al Paloassobalneari, contro la Cestistica Latina. La formazione lidense continua, quindi imbattuta, la sua corsa, al vertice della classifica. 

Una partenza giocata a ritmi lenti, per le giocatrici in campo, che dopo qualche minuto di studio tattico reciproco, terminano il primo quarto sul 21-8. Con canestri in successione ed un buon recupero delle avversarie, il secondo quarto terminava sul 38-25. Palma della miglior realizzatrice l’ottima Marta, vittima anche di un leggero infortunio alla caviglia sinistra, che con i suoi 22 punti (un tiro da tre, nove canestri da due punti ed un tiro libero), ha inserito una marcia in più al motore della squadra, facendo terminare il terzo quarto, sul punteggio di 55-31.

Con una rotazione di quasi tutte le ragazze infine, la gara terminava, con buone giocate da ambo i fronti, con il punteggio di 72-39.Ottimo l’arbitraggio dei due direttori di gara, i sig.ri Panatta e Bova di Roma, in una gara sostanzialmente corretta. Prossimo appuntamento al Pamphili Village, sabato 5 dicembre, contro la squadra gialloblù, di Roma.

Tabellino: STELLE MARINE OSTIA – CESTISTICA LATINA 72 – 39Smareglia n.e.- Lombardo 9 – Battisti 6 – Martinoia F. 18 – Di Stazio n.e.– Magistri 4 – Grattarola 22 – Miele 9 – Tufano 4 – Martinoia R.. Coach Martinoia M. – Battisti D.Fonte : Stelle Marine Ostia

Interviste de Il Faro on line :
Francesca Martinoia
“Questa non è stata una partita facile. Nessuna lo è. Meno dispendiosa delle altre. Eravamo molto stanche, in quando veniamo da settimane caratterizzate da influenze e problemi vari. Abbiamo affrontato la gara, in maniera concentrata e decisa. E’ andata bene”. Francesca Martinoia, che ha realizzato i suoi personali 18 punti, in questa partita contro la Cestistica Latina, descrive la sua determinazione, che sempre mostra sul parquet : “La mia è sempre, assolutamente, concentrazione pura – dice – le partite si affrontano, come fossero l’ultima gara. Come fossero una finale – sottolinea e aggiunge –  con tutte le energie possibili, che ho in corpo”. Riflettendo sul torneo appena iniziato e sulle tante partite, ancora in calendario, da giocare, conclude : “Partiamo con molta umiltà. E’ sempre quella, che ci ha fatto trionfare, negli anni passati.  Partita dopo partita, cercheremo di arrivare a ciò che desideriamo”.

Coach Maurizio Martinoia :
“Questo è un bel gruppo – esordisce l’allenatore delle Stelle a margine della partita e continua –  lo scorso anno meritava la serie A2 – precisa –  questo campionato lo stiamo giocando con molta rabbia in corpo. In ogni partita, nonostante gli infortuni e qualche assenza durante gli allenamenti, credo si veda, questa voglia di riprenderci quello che meritavamo. Tuttavia – sorride – le mie ragazze sono perfette. Riescono a stare bene, insieme. Mettono tutto sul parquet, compatibilmente, con vari problemi di lavoro ed altri impegni – e sottolinea – cercheremo di migliorare”. Concludendo, coach Martinoia, aggiunge : “Il campionato è lungo e difficile, paradossalmente era più facile salvarsi in A2,  che non essere promossi un’altra volta, dalla B alla A2. Tuttavia – conclude, sorridendo – andiamo avanti”.

Alessandra Giorgi

Più informazioni su