Seguici su

Cerca nel sito

La Caffè Circi Sabaudia vola e vince anche a Rietisei

Sei vittorie su otto partite in questo super avvio di stagione

Più informazioni su

Il Faro on line – Ancora una vittoria, la Caffe’ Circi Sabaudia torna con il sorriso dalla trasferta di Rieti, le giocatrici del presidente Alessandro Pozzuoli hanno imposto la loro legge in casa della Fortitudo (2-3) ottenendo così la sesta vittoria in otto partite. Alla luce di questo successo il Sabaudia sale a 16 punti, al terzo posto (al pari con il Palau) nella classifica del girone G del campionato nazionale di pallavolo femminile di serie B2 con quattro punti di vantaggio rispetto all’ottava giornata dello scorso torneo. Per trovare un rendimento migliore bisogna tornare indietro alla stagione 2007/2008 (quella della promozione dalla B2 alla serie B1) quando le gialloblù inanellarono otto vittorie consecutive in avvio.

“Siamo soddisfatte di quello che stiamo facendo perché sappiamo che, mattone dopo mattone, possiamo costruire la nostra consapevolezza – assicura Roberta Tramontozzi, capitano del Sabaudia – sapevamo che a Rieti non sarebbe stata una partita facile ma siamo riuscite a dimostrare la nostra grinta e il nostro gioco: siamo una squadra dall’età media molto bassa e molte giocatrici stanno crescendo una settimana dopo l’altra, questo ci lascia ben sperare per il futuro”. La Caffè Circi dopo aver vinto il primo set è stata sorpassata dal Rieti (2-1). “Siamo state brave a non mollare, a riorganizzarci e a ripartire così abbiamo vinto il quarto set e poi al tie-break abbiamo trovato la giusta intensità – aggiunge Ilenia Cammisa, schiacciatrice del Sabaudia ex Rieti – sono felice per la vittoria e ora ci mettiamo con la testa bassa a lavorare cercando di limitare il più possibile gli errori: per quanto mi riguarda non è stata una partita come tutte le altre e per me è stata una piccola rivincita”.

L’allenatrice Daniela Casalvieri ha schierato la sua Caffè Circi con Vaccarella in palleggio opposta a Battaglini, Tramontozzi e Cammisa di banda, Carminati e Furlanetto centrali con Del Bono libero, poi nel corso del match c’è stato spazio anche per Righi, Bonini e Soldati. Le padrone di casa del Rieti sono scese in campo con Isolani in regia e Lunardi opposto, schiacciatrici laterali Quaranta e Natale, al centro De Santis e Pentuzzi, con Di Virgilio libero. In avvio Sabaudia è una folgore e vince il primo set in 20 minuti lasciando il Rieti a 15, nel secondo e nel terzo parziale la squadra di casa è riuscita a ritrovare il giusto smalto per recuperare con il secondo parziale (25-22) e addirittura passare in vantaggio (25-17 nel terzo): la Caffè Circi però non molla e scende in campo con la giusta grinta. Il quarto set è quello della svolta e dal 10 pari il Sabaudia inizia a macinare punti così dal 12-16 si passa fino al 16-23, preludio al 21-15 finale.

Il tie-break inizia con il Sabaudia che scalpita e in un baleno arriva al 3-7 (grazie a un lungo turno di battuta di Vaccarella) ma il Rieti non è domato e ricuce lo svantaggio fino al 12 pari. Casalvieri chiama il time-out e Tramontozzi, Carminati e Cammisa trovano i punti per la spallata decisiva che vale il 13-15.

Più informazioni su