Seguici su

Cerca nel sito

Senza soste il Ninfa in trasferta a Molfetta

Latina arriva dalla esaltante vittoria di domenica con Piacenza che ha alzato il morale della squadra

Più informazioni su

Il Faro on line – Non si sono ancora spenti i riflettori sulla splendida vittoria di domenica con Piacenza, che Ninfa Latina e’ di nuovo in campo nella decima giornata della SuperLega UnipolSai. Domani, martedi’, alle 18 in diretta streaming su www.top-volley.it, i pontini sono ospiti dell’Exprivia Molfetta. Una trasferta insidiosa che mette in palio l’ingresso al tabellone della Coppa Italia.

Domenica si chiuderà infatti il girone di andata con Perugia che verrà a far visita al PalaBianchini. Molfetta è una delle squadre rivelazione di questo campionato avendo fatto soffrire quasi tutte le grandi. Ha iniziato la stagione portando al tiebreak Modena, ha superato Ravenna 3-0, poi due tiebreak quello perso in casa con Verona e quello vinto a Milano, il 3-0 con Padova la sconfitta 3-1 a Monza, l’impronosticabile vittoria per 3-0 su Trento e le sconfitte 3-0 a Perugia 1-3 con Civitanova. Se si guardano le statistiche di squadra l’attacco (terza con il 49.6%) e gli ace (terza con 1.55 a set, 57 totali) sono le armi affilate dei pugliesi trascinati dall’opposto Fernando Hernandez che è il secondo miglior marcatore del campionato con 165 punti di cui ben 27 in battuta.

Molfetta da poco ha cambiato l’allenatore, l’ex Latina Flavio Gulinelli ha salutato la squadra per cercare di portare l’Egitto alle Olimpiadi di Rio, al suo posto è seduto Paolo Montagnani che gli è stato vice proprio a Latina nella stagione 2007-08. L’Exprivia ha confermato in estate il palleggiatore cubano Raydel Hierrezuelo, l’ex Davide Candellaro al centro cambiando il resto della squadra. Sono arrivati l’opposto cubano Hernandez dalla giapponese Jtekt, il centrale Rocco Barone da Perugia, gli schiacciatori Luigi Randazzo da Città di Castello via Macerata, Michele Fedrizzi da Trento e il brasiliano Joao Rafael dal Minas, l’ex Daniele De Pandis da Monza come libero oltre che il polacco opposto Michal Kaczynski. Montagnani nella gara di domenica con Civitanova ha schierato la diagonale cubana palleggiatore opposto Hierrezuelo-Hernandez, Barone e Candellaro al centro, Joao Rafael e Randazzo di banda con Fedrizzi entrato prima per il brasiliano e poi per l’azzurro, De Pandis libero.

Latina arriva dalla esaltante vittoria di domenica con Piacenza che ha alzato il morale della squadra. Sottile è stato subito schierato in campo in diagonale con Hirsch, Yosifov e Rossi (sostituito da Mattei) al centro, Maruotti (Tailli) e Sket di banda con Romiti libero. Quattro i precedenti tutti vinti dai pontini. Il bilancio in Puglia è di due tiebreak vinti da Latina. Sei gli ex in campo: Davide Candellaro (2013-14), Daniele De Pandis (2011-12) e Paolo Montagnani (secondo 2007-08) dalla parte di Molfetta, Andrea Mattei (2012-13), Alen Sket e Roberto Romiti lo scorso anno a Molfetta Daniele Tailli: “Veniamo da una buona vittoria con Piacenza che ci ha dato la consapevolezza di poter giocare tutta una gara ad alto livello. Molfetta sta dimostrando che specialmente in casa è un osso duro, difficile da battere.

Ma noi con il morale altissimo affrontiamo la gara con la speranza di fare risultato”. Camillo Placì: “A Molfetta sarà una gara dura. Gioca bene con dei giocatori importanti. È un campo difficile, ma affronteremo la trasferta per dire la nostra e lottare come sempre”.

VOLATA COPPA ITALIA Due giornate al termine del girone di andata che disegnerà il tabellone della Coppa Italia. Entreranno agli ottavi di finali (quest’anno si giocheranno con la doppia sfida andata e ritorno) le prime otto del girone di andata. Ninfa per ora è ottava con gli stessi punti di Monza, ma si deve guardare le spalle da Ravenna che è impegnata a Modena ma poi ospiterà Milano. Monza invece va a Civitanova e poi ospita Verona.

NINFA DA I NUMERI Andiamo ad approfondire i numeri della SuperLega UnipolSai con una lente d’ingrandimento su Ninfa Centro Medico Fisioterapico. Osmany Juantorena (Civitanova) è il leader nella classifica dei punti fatti con 185 seguito da Aleksander Atanasijevic (Perugia) e Fernando Hernandez (Molfetta) con 165, 11mo Simon Hirsch con 119; Fernando Hernandez (Molfetta) guida la classifica degli ace con 27, seguito da Oleg Antonov (Trento) con 17 e da Maurice Torres a 14, 12mo Viktor Yosifov con 9; Viktor Yosifov svetta a muro con 33 punti seguito da Aidan Zingel (Verona) con 26 e Sebastian Solè (Trento) e Davide Candellaro (Molfetta) con 24.

Per quanto riguarda le statistiche di squadra Latina è leader a muro con una media di 2.97 punti a set (l’unica a tre cifre con 104), seguita da Verona 2.9 (87) e Trento 2.69 (86); sale al settimo posto negli ace con 1.26 a set (44), in testa c’è Modena con 1.61 (58), seguita da Molfetta 1.57 (55), mentre in attacco è undicesima con il 44.7%, in testa c’è Modena con il 51.6%, seguita da Civitanova con il 51.1% e Molfetta con il 49.6%. Latina rimane in testa anche negli errori punto, anche grazie alla prestazione di domenica che ne ha regalati solo 9 a Piacenza, con 4.54 punti regalati a set agli avversari, seguito da Trento 4.97 e Civitanova con 5.08.

GIOVANILI L’Under 19 di Enzo Feragnoli rimane imbattuta dopo tre giornate avendo superato 3-0 (25-8, 25-10, 25-8) la Serapo Gaeta, di nuovo in campo domani per la quarta giornata sul campo della Nuova Golfo Gaeta. Anche l’Under 17 di Alfredo Galia rimane punteggio pieno collezionando la sesta vittoria, lo fa espugnando il campo della Vsa Aprilia per 1-3, giovedì ospita l’Olimpia Formia per la settima giornata. Ha riposato l’Under 15 di Mario Vellucci, che giocherà ora il 19 dicembre con la Vsa Aprilia per la sesta giornata. L’Under 14 di Mario Vellucci supera agevolmente i Vigili del Fuoco Latina con parziali eloquenti (4, 8, 10), domenica va a far visita all’Olimpia Formia. Giovedì primo concentramento a Latina per l’Under 13 3vs3 con Serapo Gaeta e Olimpia Formia.

Continua la serie positiva la Serie D di Enzo Feragnoli che espugna il terreno del Castro 1-3 (25-19, 17-25, 13-25, 22-25) e rimane in seconda posizione a 18 punti con tre lunghezze da recuperare alla capolista Semplice Afro Roma, sabato incontro casalingo con il Cus Cassino per la nona giornata. Concludiamo con il femminile dove l’Under 13 che ha giocato in casa in casa del Pontinia, oggi di nuovo in campo per la settima giornata ospitando Sabaudia.

Più informazioni su