Seguici su

Cerca nel sito

Campo di Mare, Pd: “Siamo aperti ad un vero confronto”

Pd: "Svolgeremo il nostro ruolo di opposizione con responsabilità, fermezza e con l’unico obiettivo di perseguire gli interessi della collettivita'"

Più informazioni su

Il Faro on line – “Continuiamo ad assistere, in queste settimane, a considerazioni di ogni tipo sulla questione Ostilia, che, peraltro, sarebbe meglio chiamare questione Campo di Mare. Abbiamo letto esternazioni di personaggi che si ergono a portatori di verita’; strumentalizzazioni contro il Pd; fughe in avanti; critiche feroci e via dicendo. Abbiamo anche letto diverse inesattezze, alle quali preferiamo non replicare. Al netto di ogni considerazione, comunque, l’unico dato oggettivo dell’intera vicenda è che, quella di Campo di Mare, è un questione irrisolta da oltre 40 anni a cui dare delle risposte in tempi possibilmente rapidi” – lo dichiara in una nota il Pd di Cerveteri.

“Perché i cittadini di Cerveteri – prosegue la nota – e soprattutto quelli di Campo di Mare non possono più aspettare. Il Pd, nella sua qualità di partito di opposizione a questa amministrazione, ha reso nota la sua posizione con un comunicato stampa del 15 novembre scorso. Ribadiamo, pertanto, che siamo pronti a confrontarci con l’amministrazione su questo tema delicato al fine di verificare l’effettiva tutela del pubblico interesse. Abbiamo posto all’amministrazione Pascucci una sola condizione: impegnarsi ad avviare dei percorsi partecipati, veri e concreti.
Il Sindaco si è dimostrato aperto a questo nostro approccio ed in queste settimane ha manifestato l’intenzione di avviare i percorsi partecipati da noi richiesti”. 

“Nei giorni scorsi, tuttavia, abbiamo preso atto che il Gruppo Bonifaci (che, come noto, è la società proprietaria di una parte di Campo di Mare) ha pubblicato, nella sezione progetti di prossima realizzazione della propria pagina, diverse foto con tanto di descrizione, nelle quali si parla di realizzazione di villini con affaccio sul mare proprio nelle zone di Campo di Mare che, nei prossimi mesi, dovrebbero essere oggetto di confronto. Il Sindaco Pascucci si è affrettato a minimizzare specificando che tutto dovrà ancora essere discusso e che la delibera approvata di recente in Consiglio comunale non concede alcun metro quadro al Gruppo Bonifaci. Le notizie trapelate, tuttavia, ci impongono di prestare la massima attenzione sulle modalità con le quali l’amministrazione sta affrontando queste vicende di carattere urbanistico”.

“Il Pd, tuttavia, al fine di evitare l’ennesima strumentalizzazione, ribadisce la sua disponibilità a confrontarsi con l’amministrazione su questa tematica. Ma, al contempo, ribadiamo che svolgeremo il nostro ruolo di opposizione con responsabilità, fermezza e, soprattutto, con l’unico obiettivo di perseguire gli interessi della collettività” – conclude la nota.

Più informazioni su