Seguici su

Cerca nel sito

Ex-lavatoi di Ostia Antica, Pd: “A quando il bando pubblico per l’assegnazione?”

Giovanni Zannola: "Chiediamo al commissario prefettizio Domenico Vulpiani di accelerare le procedure per l'assegnazione dei locali"

Più informazioni su

Il Faro on line – “Da oltre un anno si è concluso il restauro degli ex-lavatoi di Ostia Antica, una costruzione degli anni ’30 dall’indubbio valore storico-sociale ubicata su via della Gente Salinatoria, a due passi dal Borgo rinascimentale. Nonostante i 146mila euro spesi per l’impeccabile intervento di recupero, la struttura è finita nel vortice amministrativo che ha seguito lo scioglimento del X Municipio e ora giace abbandonata. Prima che l’incuria e i vandali facciano danni irreparabili, è giusto restituire quello spazio ai cittadini attraverso un bando pubblico.
Un bando che richieda la partecipazione non di una, ma di un consorzio di associazioni che svolgono la propria attività sul territorio e che ne assicurino, a costo zero, la manutenzione. Sarebbe senz’altro la modalità giusta per garantire la sostenibilità economica della struttura, evitando di ricadere sui centri di costo pubblici o, peggio, di consegnare un bene così importante a soggetti privati.

La funzione degli antichi lavatoi non deve essere snaturata: essendo la porta d’ingresso di Ostia Antica, dovrebbero diventare il punto di accoglienza turistica, ma anche il luogo dove raccontare la storia millenaria di questo bellissimo scorcio di Roma; uno spazio polivalente con finalità di aggregazione sociale in grado di ospitare anche eventi di rilevanza internazionale, restituendo ad Ostia Antica il posto che merita nel panorama culturale mondiale.

Chiediamo al commissario prefettizio Domenico Vulpiani di accelerare le procedure per l’assegnazione dei locali, dando finalmente il via al rilancio turistico di questo territorio” – Lo afferma in un comunicato Giovanni Zannolla, Pd.

Più informazioni su