Seguici su

Cerca nel sito

Petralia, Movimento dei Moderati: “Montino? Nè con lui, né contro. Baccini? Un amico

Il leader della neonata associazione culturale sociopolitica sgombra il campo dagli equivoci

Più informazioni su

Il Faro on line – A due settimane dalla presentazione ufficiale del Movimento dei Moderati, associazione culturale sociopolitica, il suo leader Gianfranco Giuseppe Petralia torna a parlare per fugare alcuni dubbi seguiti all’evento.“Ho aspettato un po’ a parlare, ma ritengo sia meglio farlo per sgombrare il campo da equivoci. Il movimento non è né di destra, né di sinistra né di centro. E’ fuori dal concetto di schieramento – afferma Petralia – ed è al servizio della collettività. In questo senso ho spiegato che siamo disposti a collaborare con qualunque amministrazione territoriale, nel senso che segnaleremo cosa non va, guarderemo agli appalti, ci concentreremo sul dislocamento delle forze di polizia e sulle loro esigenze e, ove mai trovassimo interlocutori, siamo pronti al confronto. Non ci interessano accordi di tipo politico, con nessun Comune. Ci interessa lavorare per aumentare la legalità, e questa è una battaglia che non ha colore”.

C’era chi aveva inteso la parola collaborazione come un’apertura di credito, in particolare col sindaco Montino… “Nessuna apertura di tipo politico, nessun accordo né abboccamenti. Restiamo indipendenti e parleremo se lo vorrà con Montino né più né meno che come con gli altri sindaci del litorale”.

C’è anche chi ha ravvisato nella presenza dell’on. Baccini alla conferenza stampa di apertura una sorta di cappello politico… “Anche su questo si è fuori strada. Baccini è passato a portare un saluto perché è un amico. Ma il Movimento dei moderati non ha a che fare con i suoi impegni. E’ un organismo autonomo, lo ripeto, da tutto e da tutti.”

Allora deve stare attento a parlare, perché in politica ogni sospiro è una tempesta… “Devo imparare – ammette con un sorriso Petralia – sono nuovo di queste cose. Il mio ruolo di dirigente di polizia mi portava a tutt’altro genere di conferenze stampa. Ma imparo in fretta, ed è per questo che ho deciso di rivolgermi al Faro on line per chiarire alcuni punti. Da ora in poi si potrà partire con l’azione di controllo e supporto civico alle diverse amministrazioni senza retropensieri. L’obiettivo è chiaro: stare al fianco dei cittadini con un punto cardine davanti agli occhi: la legalità. Vogliamo cambiare il modo di fare e di intendere la politica, per ricondurla al servizio del cittadino”.
 
Angelo Perfetti

Più informazioni su