Seguici su

Cerca nel sito

Il premio “Angelo Jacopucci” assegnato al karateca Mirko Barreca

L’assessore Celli: "La cerimonia di consegna del premio è una grande festa per lo sport tarquiniese"

Più informazioni su

Il Faro on line – “Questa è la casa di tutti i tarquiniesi e oggi è la casa dello sport”. Così l’assessore Sandro Celli ha accolto ieri, 11 dicembre, nella sala consiliare del palazzo comunale gli atleti, i tecnici e i dirigenti delle società sportive alla cerimonia di consegna del premio “Angelo Jacopucci” (intitolato al pugile tarquiniese scomparso nel 1978), giunto all’ottava edizione. Premio che è stato assegnato a Mirko Barreca. Il giovane karateca delle Fiamme Oro è stato protagonista di un eccezionale 2015, salendo sui gradini del podio in molte competizioni nazionali e internazionali, culminato a novembre con la convocazione in maglia azzurra e la partecipazione ai Campionati Mondiali riservati alla categoria Cadetti, a Jakarta, in Indonesia. 

“Lo sport – ha sottolineato l’assessore Celli – è uno strumento importante che incarna valori positivi. I ragazzi che premiamo questo pomeriggio sono ragazzi speciali. Giovani che hanno raggiunto risultati importanti in ambito italiano e in quello internazionale e che sono un vanto per Tarquinia. Un ringraziamento va ai dirigenti, ai tecnici e ai genitori che svolgono un eccellente lavoro di preparazione sportiva e soprattutto di educazione”. 

Tanti i riconoscimenti assegnati, testimonianza della vitalità dello sport tarquiniese in tutte le discipline: dal calcio alla pallacanestro; dal pugilato al karate; dalla vela all’arte ritmica; dall’atletica leggera al tiro con l’arco; dal ciclismo alla pallavolo; dalle bocce al biliardo; dal tennis al nuoto. Menzioni sono andate ai pugili Luca Podda, Cristian e Stefano Gasparri, all’arciera Anastasia Anastasio, al nuotatore Luca Mencarini, al velista Alessandro Cesarini e alla pallavolista Veronica Guidozzi. 

“Il premio ‘Angelo Jacopucci’ è diventato un punto di riferimento per lo sport tarquiniese. – ha concluso l’assessore Celli – Faccio le mie congratulazioni a Mirko, che ho visto crescere anno dopo anno e che ha meritato questo premio”. 

Più informazioni su