Seguici su

Cerca nel sito

La Caffè Circi Sabaudia travolge la Virtus Roma

Un netto 3 a 0 a favore della squadra del presidente Pozzuoli

Più informazioni su

Il Faro on line – La Caffè Circi è compatta e travolge la Virtus Roma con un netto 3-0. La squadra del presidente Alessandro Pozzuoli, davanti al suo pubblico, ha conquistato la settima vittoria su nove partite giocate nel campionato di pallavolo femminile di serie B2: alla luce di questo risultato la Caffè Circi sale a 19 punti, in piena zona play off nella classifica del girone G con un vantaggio di sette punti rispetto alla passata stagione. “Il nostro obiettivo resta la salvezza e, all’interno di questo fine, c’è comunque l’intento di valorizzare le nostre giovani in un campionato nazionale – taglia corto Daniela Casalvieri, visibilmente soddisfatta al termine del match – tornando a guardare la classifica quando la matematica ci dirà che la salvezza è stata conquistata allora valuteremo dove potremo arrivare. Capponi titolare? Vista l’indisponibilità di Battaglini durante la settimana ho dovuto trovare l’alternativa migliore: la giocatrice che mi ha dato la risposta più convincente, delle tre alternative che avevo a disposizione, è arrivata da Capponi”.

La Caffè Circi arrivava dalla vittoria strappata in rimonta a Rieti e in avvio di partita la Casalvieri schiera Vaccarella in palleggio in diagonale con l’esordiente (e giovanissima) Capponi, di banda il capitano Tramontozzi e Cammisa, al centro Carminati e Furlanetto con Del Bono libero, poi nel corso del match c’è stato spazio anche per Battaglini e Noschese. La Caffè Circi parte bene e vince il primo set 25-20 gestendo sempre le operazioni fin dalle prime battute (5-1) e poi mantenendo un costante margine di vantaggio (16-12 e 22-19 con Cammisa protagonista): il time-out chiamato dalla Virtus Volley non cambia le cose perché il Sabaudia vince 25-20. Nel terzo la Caffè Circi è ancora più autoritaria (12-6) e Tramontozzi spinge le sue compagne verso un break letale per le avversarie dal 12-7 al 15-7 così la Caffè Circi continua a macinare punti e gioco e Carminati mura (17-9) trovando un altro punto pesante che porta le sue avanti +8 preludio al 25-11. Il match si chiude con un terzo set più equilibrato e chiuso dal Sabaudia 25-22 ma la svolta decisiva del parziale arriva nel finale: dal 20-14 la spinta finale arriva con il positivo turno di battuta di Vaccarella e i colpi di Battaglini e Capponi. “Devo ammettere che ero molto emozionata in avvio di partita, specie nel primo set non riuscivo a fare quello che volevo – spiega Chiara Capponi, 14 anni, studentessa al primo anno del liceo pedagogico Leonardo Da Vinci di Terracina – poi nella seconda parte di gara sono riuscita a rompere il ghiaccio facendo anche qualche punto: voglio continuare a lavorare per crescere e migliorarmi”. La Caffè Circi giocherà sabato prossimo a Roma con il Casal De’ Pazzi uno snodo già fondamentale per la zona medio-alta della graduatoria.

CAFFE’CIRCI SABAUDIA – VIRTUS ROMA 3-0

CAFFE’CIRCI SABAUDIA: Miatello, Tramontozzi, Bonini, Battaglini, Soldati, Vaccarella, Carminati, Capponi, Noschese, Cammisa, Furlanetto, Del Bono (lib.), Olleia, Righi (lib.). All. Casalvieri
VIRTUS ROMA: Agostinucci, De Rossi, Teofile (lib.), Forastieri, Di Paolo, Teofile, Cutrera, La Valle, Polito, Romei, Rosa. All. NobiliArbitri: Baldi (Salerno) e Mancuso (Salerno)Parziali: 25-20, 25-11, 25-22

Nella foto Chiara Capponi, giovanissimo opposto della Caffè Circi Sabaudia (foto di Barbara Bennani)

Più informazioni su