Seguici su

Cerca nel sito

Piazza Grande, il Sindaco: ” Approvata la delibera alle osservazioni al Piano integrato”

M5S: "Tutti allineati (o quasi) dietro le posizioni indifendibili dell'Amministrazione su Piazza Grande

Più informazioni su

Il Faro on line – “La consultazione è stata un fatto molto importante perche’ ha dato la possibilita’ anche a chi non e’ andato a votare di conoscere quali fossero le varie opinioni del quartiere. Quella della consultazione e’ stata una formula innovativa mai adottata in precedenza nel nostro comprensorio. Ricordiamo che dei 15mila metri quadrati dell’attuale campo, che non sono mai stati di proprieta’ pubblica, 9mila saranno aperti a tutti come piazza, verde pubblico e parcheggi, altri 4mila saranno destinati a servizi commerciali e uffici.
Gli elaborati saranno ora inviati alla Regione che procederà agli ulteriori adempimenti: entro tempi non lunghi il quartiere Campo Sportivo potrà avere una nuova identità. Soprattutto con la grande piazza proprio di fronte alla chiesa del Sacro Cuore che da quasi venti anni aspetta l’abbattimento di un muro e di strutture fatiscenti. I trecentomila euro che il Comune potrà incassare come costo di costruzione saranno utilizzati per le strade e i marciapiedi del quartiere” – lo ha dichiarato il sindaco Crescenzo Paliotta

M5S – MU di Ladispoli: “Il 10 dicembre, come da facili previsioni, il Consiglio Comunale ha respinto l’unica osservazione presentata contro il progetto di finta riqualificazione del campo sportivo.
Ricordiamo che il M5S è stata l’unica forza politica a presentare delle osservazioni al riguardo, sebbene ci si trovasse in piena estate e con soli 20 giorni di tempo a disposizione.
Non avevamo dubbi circa il risultato finale, ma qualche considerazione sull’andamento della discussione va fatto.
Abbiamo dapprima assistito al patetico tentativo di dimostrare la correttezza di una consultazione indetta con sole 2 settimane di preavviso e con un regolamento che annunciava solo 3 giorni prima del voto l’esistenza di un quorum. Hanno provato addirittura a convincerci che gli astenuti fossero voti favorevoli al progetto Piazza Grande.
Mediocre tentativo, come mediocre è stato il livello degli interventi in aula.

Rimarchiamo quello del Consigliere Fargnoli che ha paventato, in caso di mancata approvazione del progetto, un futuro di abbandono e degrado per quell’area. Il bravo Consigliere dimentica che una buona Amministrazione può imporre ad un privato di tenere la sua proprietà in condizioni igienico sanitarie ottimali, come previsto dalla legge.
Ci rammarichiamo che le uniche considerazioni fatte da Franca Asciutto siano state un riferimento errato al lavoro portato avanti dal M5S a Civitavecchia. Lì, in realtà, non si cementificano zone a verde pubblico, come quella del nostro campo sportivo, ma si riqualificano aree già urbanizzate, ma abbandonate e compromesse dal punto di vista ambientale, come una ex centrale Enel. Come al solito è facile parlare così, come lasciare l’aula al momento del voto.

Con piacere notiamo che i consiglieri Grando e Agaro, seppur tardivamente, hanno appoggiato le osservazioni critiche presentate dal M5S.
Da parte nostra, continueremo la lotta contro la cementificazione con tutti i mezzi a disposizione.
Invitiamo i cittadini che vogliano incontrarci e confrontarsi su questo e altri argomenti a fare visita al nostro stand, domenica 13 dicembre dalle 10,00 alle 13,00 in Piazza Rossellini.

Più informazioni su