Seguici su

Cerca nel sito

“Contos de fuchile”, a Trevignano i contadores della Barbagia

Il Faro on line - Le fiabe e le leggende di Grazia Deledda sono lo spunto del nuovo docufilm di Francesco Madonna, Contos de fuchile. Prima della proiezione Francesco Madonna regala al pubblico un breve spettacolo dal vivo per calarsi nell’atmosfera magica della fiabe di Grazia Deledda, Premio Nobel per la Letteratura nel 1926.

Con lo sfondo dei murales di Orgosolo e nell’aria la colonna sonora del docufilm leggerà una delle fiabe della scrittrice sarda.Un modo unico per avvicinarsi al Natale riscoprendo le antiche leggende di un popolo magico: i contadores della Barbagia. Contos de fuchile, racconti del focolare, rievocano un passato non perduto della Sardegna grazie a questo prezioso lavoro di recupero. Il miglior modo per trascorrere una giornata a Trevignano, dove il film di 30 minuti viene proiettato al cinema Palma il 17 dicembre alle 21.

È la descrizione, e soprattutto la riscoperta, di antiche narrazioni orali di una terra ricca di insediamenti arcaici. La genialità di un popolo che ha saputo difendere e difendersi senza mai rinunciare alla poesia.Una serata insieme alle fate Janas, a tesori nascosti, giganti sepolti in tombe circondate dai menhir. Acque miracolose in pozzi sacri. Non mancano i reperti archeologici da cui queste leggende hanno preso  spunto. Un territorio che ha combattuto la povertà tramite la bellezze e il fascino di un territorio ricco di grotte in cui alloggiavano personaggi magici.

Francesco Madonna è nato a Cagliari. Ha già realizzato Poesia e natura. Le valli falische attraversate dalla via Amerina, Gli anacoreti e i monaci della valle Suppentonia e La creazione del mondo. Diplomato all’Accademia di Arte Drammatica “A. Fersen” di Roma ha frequentato un corso di recitazione diretto dal dr. Orazio Costa Giovangigli e Fiorella D’Angelo (Università La Sapienza), inoltre ha studiato recitazione con la dott.ssa Albamaria Setacciali (docente dell’Accademia Silvio D’Amico).

E’ fondatore e direttore artistico dell’Ass.ne cult.le S. Heliae e ideatore della rassegna teatrale S. Heliae-Estate. Ha svolto attività teatrale dal   1975 con diverse compagnie, tra cui il Teatro di Roma e la Compagnia SteniSmeriglio. Ha preso parte a diverse produzioni cinematografiche e  televisive, tra cui “E la vita continua…” di Dino Risi, le serie tv “Cento vetrine” e “Aquile” di Ninì Salerno. Inoltre è autore di testi, regista e adattatore di allestimenti teatrali.

Più informazioni su

Più informazioni su