Seguici su

Cerca nel sito

Sel: “Abbattiamo le barriere architettoniche della stazione di Ostia antica”

Anna Grazia Barsanti: "Da almeno otto anni chiediamo dei semplici interventi, ma nulla è stato fatto"

Più informazioni su

Il Faro on line – “Il Circolo Sel Casa della Sinistra accoglie positivamente l’impegno che anche altre forze politiche oltre Sel, finalmente, hanno preso al fine di affrontare i problemi legati alle difficolta’ di accesso della stazione di Ostia Antica. Il nostro Circolo dopo aver predisposto sopralluoghi, aver promosso iniziative e aver sostenuto proposte è riuscito, tramite il Capogruppo Sel al Comune di Roma Gianluca Peciola, ad ottenere la convocazione di una Commissione proprio sui problemi che affliggono la stazione di Ostia Antica e sulle barriere archietettoniche presenti che impediscono alle persone con difficolta’ di raggiungere i luoghi di interesse storico e archeologico” – lo ha dichiarato in una nota Anna Grazia Barsanti, Coordinatrice del Circolo Sel Casa della Sinistra. 

“Nella riunione di Commissione  – prosegue la nota – abbiamo evidenziato la precarietà  e l’inadeguatezza del cavalcavia, la mancanza della fermata capolinea del servizio di superfie del trasporto pubblico, la necessità di  varco un accesso alla stazione anche dal lato di via Castel Fusano, varco che alleggerirebbe e non poco il traffico che paralizza giorno e notte la rotonda di Ostia Antica, ed il degrado in cui versa il parcheggio. Abbiamo ribadito che da almeno otto anni chiediamo questi semplici interventi ma nulla  è  stato fatto. Vogliamo sottolineare come, ancora una volta, nella riunione della Commissione si è registrato un totale disinteresse dell’Amministrazione e della politica perché erano presenti solamente due Consiglieri Comunali, uno dei 5 stelle ed uno di Sel”.

“Siamo contenti che altre forze politiche facciano la loro parte per provare a risolvere i problemi di accesso alla stazione promuovendo iniziative e quat’altro, speriamo solamente non venga utilizzato in modo strumentale il disagio dei cittadini per fini elettorali e nulla più” – concllude Barsanti.

Più informazioni su