Seguici su

Cerca nel sito

X Congresso Nazionale di Legambiente: Rossella Muroni nuova presidente

Avenali: "Auguri di buon lavoro alla neopresidente Muroni. Legambiente ha svolto un importante lavoro negli ultimi 35 anni"

Più informazioni su

Il Faro on line – Legambiente ha chiuso il suo decimo congresso nazionale a Milano e dopo tre giorni di splendido e impegnato dibattito, animato dalle delegazioni arrivate da tutta l’Italia come dal Lazio, gli attivisti del cigno verde hanno eletto Rossella Muroni presidente nazionale, prima donna a ricoprire tale ruolo. Eletti anche Stefano Ciafani come nuovo direttore generale, Edoardo Zanchini vicepresidente e Nunzio Cirino Groccia amministratore.

“Un augurio di cuore in nome di tutta la Legambiente Lazio alla nuova squadra che guiderà l’associazione nei prossimi anni – dichiara Roberto Scacchi presidente di Legambiente Lazio – Un ringraziamento va al presidente uscente Vittorio Cogliati per aver condotto saggiamente e con passione la nostra associazione negli ultimi otto anni, ora al lavoro tutti insieme, e con i piedi ben saldi nell’era del cambiamento, per costruire un mondo diverso possibile”.

Cristiana Avenali coordinatrice della Commissione Ambiente e Agricoltura del Pd Lazio e Consigliera regionale presente come delegata al X Congresso nazionale di Legambiente, che si è tenuto nel fine settimana negli spazi dell’ex Ansaldo a Milano ​per delineare il percorso che intraprenderà l’associazione nei prossimi anni e riflettere su questioni ambientali e sociali.
“Siamo nell’era del cambiamento dove tutto cambia molto velocemente e al centro di questo cambiamento ci sono i temi ambientali che sono strategici e prioritari e ci danno l’opportunita’ di affrontare le crisi che stiamo vivendo e far ripartire la societa’, come ha dimostrato il risultato della conferenza sul clima di Parigi.

Legambiente ha dato un grande contributo e svolto un importante lavoro negli ultimi 35 anni affinché i temi ambientali fossero considerati uno stile di vita, e un’opportunità economica per costruire un futuro di pace attento alla qualità della vita delle persone. L’associazione avrà un ruolo ancora più importante nei prossimi anni per raggiungere, insieme a cittadini e istituzioni, l’obiettivo di rendere il Paese più sostenibile e inclusivo creando al tempo stesso nuove opportunità lavorative nella green economy.

È per questo che faccio i miei migliori auguri di buon lavoro alla neoeletta Rossella Muroni prima Presidente donna di Legambiente, al nuovo direttore generale Stefano Ciafani, a Edoardo Zanchini e a Nunzio Cirino Groccia confermati rispettivamente vice presidente e amministratore dell’associazione”.

Più informazioni su