Seguici su

Cerca nel sito

L’Amministrazione: “Via libera all’acquisto dell’ex centrale Enel”

Il sindaco Montino: "Vogliamo restituire un’area grande 15mila mq ai cittadini, trasformandola nella città della cultura"

Più informazioni su

Il Faro on line – Via libera all’acquisto della ex Centrale Enel. La Commissione per la verifica di congruita’ delle valutazioni tecnico – economico – estimativa dell’Agenzia del Demanio ha espresso la congruita’ del prezzo ai sensi dell’art.1 comma 479 della legge 266/2005. Un passaggio necessario e obbligatorio prima di procedere alla stipula del contratto di acquisto tra Enel e Comune di Fiumicino. Il costo dell’immobile per l’Amministrazione comunale sarà di circa 640mila euro, circa la metà della stima di mercato confermata dall’Agenzia del Demanio e pari a 1milione e 237mila euro. 

“L’amministrazione comunale intende proseguire nella sua azione di riqualificazione del territorio – dichiara il Sindaco di Fiumicino, Esterino Montino – che è al tempo stesso riqualificazione architettonica, urbanistica, ma anche culturale e sociale. Vogliamo restituire un’area grande 15mila mq ai cittadini, trasformandola nella città della cultura, con la realizzazione al suo interno di un auditorium, sale espositive e convegni, luoghi di aggregazione, spazi ludici e arena all’aperto. Uno spazio integrato con il vicino parco comunale di Villa Guglielmi, la cui dimora storica sarà la sede del museo civico del nostro territorio con biblioteca e spazio teatro”.

“L’area, nel suo complesso – conclude Montino – diventerà il cuore culturale del Comune di Fiumicino”.

ARTICOLO CORRELATO:
Gonnelli, Poggio: “Acquisto della centrale Enel? Ma non era stata inaugurata?”

Più informazioni su