Seguici su

Cerca nel sito

Rivoluzione per il verde pubblico, basta alla gestione in emergenza

Appalto da 1,5 milioni per 4 anni: aree pubboliche, aiuole, marciapiedi. E un capitolo speciale, da 400.000 euro, esclusivamente per le potature
+ GUARDA L'INTERVISTA AL SINDACO 

Più informazioni su

Il Faro on line – Cambia il concetto di manutenzione del verde pubblico. L’idea e’ quella di superare la gestione dell’emergenza per dare continuità alla manutenzione ordinaria. Per questo sono stati effettuati due appalti distinti ma “collegati”, uno per l’area sud Fiumicino/Isola Sacra e un altro per la zona nord del Comune, della durata di 4 anni ciascuno.

“Ci sarà un continuo intervento di manutenzione del verde pubblico – spiega il sindaco Esterino Montino -. Aiuole, rotonde, marciapiedi. Già si sta vedendo il cambio di passo di un lavoro di manutenzione che sta andando in profondità. Certo c’è ancora tante da fare, ma abbiamo iniziato a sistemare il nostro territorio che, lo ricordiamo, è uno dei più estesi d’Italia quanto a verde”.

C’è poi un altro aspetto che seguirà un iter tutto suo: “Stiamo predisponendo come assessorato all’ambiente – dice il Sindaco – un altro appalto, anche questo con intervento spalmato su più anni, che si occupi esclusivamente delle potature. Sicurezza, fruibilità di parchi e giardini saranno dunque garantiti”.

“Penso ad esempio alla pineta monumentale di Fregene – prosegue il primo cittadino -; ogni tanto cade un pino, ma d’altronde tutte le cose hanno una vita e un tempo. Solo che la cosa può diventare pericolosa dunque va monitorata per tempo. Abbiamo una pineta tra le più longeve d’Italia, e ogni tanto accade che qualche pianta muoia, per questo bisogna intervenire e mettere in sicurezza”.Ma non è un problema solo della pineta monumentale…

“Il pioppo cipressino di via Bezzi – prosegue Montino – ha bisogno delle stesse attenzioni; 2 anni fa accadde un incidente, fu colpita una macchina. Noi vogliamo prevenire, ci sono diverse alberature da asportare e sostituire”. Il programma quadriennale costerà circa 1,5 milioni di euro annui, per quattro anni. Per le potature la cifra investita è circa 400.000 euro l’anno di interventi.

Poi, per avere un quadro completo dell’attenzione al verde pubblico e alla sicurezza, va anche sottolineata l’opera della protezione civile che opera in emergenza. “La manutenzione – conclude il sindaco di Fiumicino – è diventata il cuore dell’attività quotidiana dell’amministrazione comunale”.

Angelo Perfetti

Più informazioni su