Seguici su

Cerca nel sito

Concessioni demaniali, Sel: “L’emendamento approvato dal Pd è una vergogna”

Possanzini: "Ringraziamo l'On. Costantino di Sinistra Italiana, per essersi attivata prontamente contro questo emendamento"

Più informazioni su

Il Faro on line – “L’emendamento alla legge di stabilita’ approvato in commissione bilancio dal Pd e avanzato da AP, e’ una autentica vergogna. Dopo Mafia Capitale, dopo i commissariamenti, dopo le inchieste giudiziarie, gli arresti, gli accertamenti di abusi e dopo le prime dichiarazioni della Commissione Antimafia, invece di provvedere rapidamente alla revoca delle concessioni demaniali a chi ha violato le regole si preferisce bloccare tutto sospendendo fino al prossimo 30 settembre i provvedimenti di revoca. E’ del tutto evidente che, a dispetto di annunci e dichiarazioni varie, c’è la piena intenzione del Governo di proseguire nella condizione di illegalità esistente e cioè di iniziare la prossima stagione balneare così come si è conclusa quella ultima scorsa, praticamente tollerando l’intollerabile e chiudendo gli occhi sugli abusi e sulle irregolarità di ogni ordine e grado che hanno letteralmente devastato e privatizzato il Mare di Roma” – lo dichiara Marco Possanzini, Coordinatore Sel X Municipio.

“E’ vergognoso quanto avvenuto – continua il comunicato -. Noi non ci fermeremo e continueremo come Sinistra Italiana X Municipio, insieme a tutte le associazioni che si battono da anni per liberare il Mare di Roma dal malaffare, a combattere una battaglia di legalità, di moralità, di giustizia sociale ed ambientale come lo è quella per liberare il Mare di Roma.
Chiediamo al Prefetto Tronca di agire immediatamente per impedire che oltre al danno si consumi anche la beffa e chiediamo al Commissario Prefettizio Vulpiani di non ascoltare solamente la Federbalneari e di ricevere una delegazione di Sinistra Italiana X Municipio quanto prima”.

“Ringraziamo Celeste Costantino – conclude Possanzini -, Parlamentare di Sinistra Italiana e componente della Commissione Parlamentare Antimafia, per essersi attivata prontamente contro questo emendamento promosso dal Pd”.

Più informazioni su