Seguici su

Cerca nel sito

Pastore: “La tensostruttura di via delle Mimose è di nuovo integra”

Il Consigliere: "Al di la di tutto è il risultato che conta"

Più informazioni su

Il Faro on line – “Ho constatato con soddisfazione che i lavori per la sostituzione del telo della tensostruttura di via delle mimose sono iniziati e volgono celermente al termine. Un intervento resosi necessario per una scarsa cura ed una evidente mancanza di controllo consumata negli anni che purtroppo è comune un pò a tutte le nostre strutture sportive e non. In questo momento però, considero inopportuno tornare sulla questione della tutela del patrimonio pubblico perché credo sia giusto rendere atto ad un intervento di manutenzione che per anni è risultato inesplicabile e che solo grazie all’azione del delegato responsabile, finalmente libero dagli impegni organizzativi di due triathlon, un ice village e qualche altro evento riciclato, è stato reso possibile” – lo dichiara il consigliere Marcello Pastore. 

“Credo sia abbastanza chiara – prosegue il consigliere – la mia netta antitesi all’operato della amministrazione del Sindaco Lucci sulla questione della gestione delle nostre strutture ed in particolare degli impianti sportivi. Desidero invece evidenziare ancora una volta, che la richiesta inoltrata relativa alla verifica delle certificazioni di sicurezza delle nostre strutture sportive, dopo più di 45 giorni e ben oltre i termini stabiliti dalle norme, ancora non trova né accoglimento né tanto meno risposte.
Rientrando in tema, sarebbe come a dire che stiamo eseguendo una manutenzione di una struttura, peraltro prevista e necessaria, per la quale potrebbero non esistere certificazioni previste dalla legge come agibilità dell’impianto, piano di emergenza ed evacuazione, autorizzazione all’esercizio dell’attività ai fini antincendio, dichiarazioni di conformità degli impianti elettrici, idrico, sanitario, idrico, antincendio e termico”. 

“Ed allora mi chiedo, qualora fosse necessario….., esiste volontà di intervenire sulla situazione della sicurezza degli impianti? Ad esempio, nella programmazione triennale sono inseriti interventi per la messa in sicurezza dell’impianto principale di Sabaudia Mario Fabiani?. Prendersi cura degli impianti sportivi è senza dubbio un messaggio educativo ed un segno di grande civiltà” …. è una bella citazione, ma prima di tutto sussiste l’ obbligo, il dovere e la responsabilità di chi ricopre cariche pubbliche per mandato dei cittadini di garantire liceità, sicurezza e tutela fisica degli sportivi e del pubblico. Come ho avuto già modo di riferire in altri contesti – conclude il consigliere – una città prima di essere teatro di festival, spettacoli, gare fuochi d’artificio e raduni deve essere curata, bella, elegante e sicura”.

Più informazioni su