Seguici su

Cerca nel sito

“Centri Commerciali Naturali e reti di imprese nel Lazio”: Incontro alla Camera di Commercio

Fiacco: "Ci siamo impegnati sia in Unioncamere Lazio che in Regione per attrarre risorse per la rivitalizzazione dei Ccn"

Più informazioni su

Il Faro on line – In Camera di Commercio di Latina, si è tenuto il secondo importante incontro, successivo a quello di Frosinone, relativo al Progetto “Centri Commerciali Naturali e reti di imprese nel Lazio”. Un seminario informativo e formativo molto partecipato da Sindaci, Associazioni ed imprenditori. Erano presenti i comuni di Cori, Lenola, Maenza, Monte San Biagio, Fondi, Formia, Gaeta, Priverno, Roccagorga, SS. Cosma e Damiano, Spigno Saturnia, Ventotene, rappresentanti del Centro Commerciale Naturale di Formia, delle Ascom di Latina, Minturno, Ponza, Sabaudia, Terracina, Ventotene, Fondi e dei sindacati Fimaa, Fipe, Federalberghi e Panificatori.

L’incontro organizzato da Cat Latina, Confcommercio Imprese per l’Italia Provincia di Latina e Iscom Group, è stato aperto dal Presidente di Confcommercio Latina, Giovanni Acampora che ha voluto sottolineare il valore di sistema condiviso dal basso dell’iniziativa odierna e del progetto in se stesso, “Fare sistema non è decidere nelle stanze, è lavorare in condivisione sui territori”- ha dichiarato Acampora “- “questo progetto e quelli che seguiranno ne è un esempio”; si opera con imprenditori ed Enti Locali in sinergia con le altre Associazioni.

“Questo progetto è realizzato in partenariato con Confesercenti e finanziato da Unioncamere Lazio e sarà attuato da Iscom Group di Bologna, soggetto di grande esperienza, ma soprattutto, metterà al centro le istanze degli imprenditori e dei territori” ha concluso Giovanni Acampora passando la parola al Presidente Pino Fiacco nella doppia veste di Presidente di Rete Imprese Italia Latina e Confesercenti Latina.

Il Presidente Fiacco ha ribadito l’essenzialità della sinergia tra Associazioni di categoria e la centralità di modelli di sviluppo e rilancio come il Ccn, in cui pubblico e privato si incontrano e collaborano per creare valore aggiunto.

“E’ per questo”, ha concluso il Presidente Fiacco, “ci siamo impegnati sia in Unioncamere Lazio che in Regione per attrarre risorse per la rivitalizzazione dei Ccn”.
Il presidente Acampora ha poi passato la parola al direttore di Iscom Group, Dott. Ivano Ruscelli che ha presentato Best Practice europee (Londra e Barcellona) ed italiane (Parma) come esempi di rivalutazione e ridefinizione dei centri cittadini e dei sistemi commerciali come aggreganti ed attrattivi.

Il Dott. Ruscelli ha poi presentato il progetto nelle sue fasi attuative e nel “Manifesto” di proposta da sottoporre alla Regione Lazio per accelerare processi legislativi ed economici per il rilancio dei Ccn, Manifesto che dopo alcuni passaggi istituzionali, sarà sottoscritto dagli operatori e gli amministratori comunali.

Più informazioni su