Seguici su

Cerca nel sito

S. Messa per i lavoratori dell’ex Enaoli, da ottobre in Assemblea Permanente

Cecere (Femca Cisl di Latina): "Siamo ormai da due mesi in Assemblea Permanente e sempre in attesa che dalla Regione giunga un segnale concreto"

Più informazioni su

Il Faro on line – E’ Natale anche per i componenti dell’ Associazione “Diamo un calcio alla crisi” che dal 19 ottobre scorso sono in Assemblea Permanente, nell’ex Enaoli di Formia, ed hanno deciso di organizzare un momento religioso e di riflessione proprio all’interno di quel sito in occasione delle festività natalizie. Sabato 19 dicembre alle ore 11.00 sarà infatti officiata una S. Messa alla quale sono stati invitati a partecipare il Vescovo di Gaeta, il Presidente della Regione con la sua giunta, il sindaco di Formia, con l’intero consiglio comunale, gli esponenti politici della zona, e tutti coloro che riterranno di voler essere presenti alla cerimonia, per segnalare con la loro presenza la vicinanza all’iniziativa.

Sono ormai due mesi che queste persone, lavoratori in mobilità e cassa integrazione del sud della provincia di Latina, dopo aver presentato un progetto di riqualificazione agricola del sito alla Regione Lazio, e dopo aver atteso per oltre un anno una risposta in merito, hanno deciso di iniziare l’Assemblea. Nonostante la situazione disastrosa, che si è loro presentata, non si sono persi d’animo e con pale, rastrelli, falci e motozappe di loro proprietà, hanno iniziato a sistemare il viale d’ingresso, nel frattempo ricoperto da erba e sterpaglie e a ripulire due serre all’interno delle quali sono iniziate le coltivazioni di ortaggi.

Quello dell’Assemblea Permanente è stato un modo per far si che la politica e l’opinione pubblica si accorgessero di quanto stava accadendo, affinchè quel loro progetto di una agricoltura biologica ed innovativa, potesse prendere finalmente decollare. Infatti, dopo una prima serie di incontri in Regione, serviti per presentare il progetto dimostrandone la fattibilità economica, è calato il silenzio tanto da indurre alla fine i lavoratori ad iniziare l’Assemblea Permanente. Qualcosa sembra, comunque, muoversi perchè alcuni funzionari dell’Ersial si sono presentati con l’incarico di censire e salvare quel poco che si è salvato da nove anni di abbandono e vandalismo sfrenato.

L’idea è quella di ripulire e sistemare parte dell’interno della struttura coperta, pur nella difficoltà del caso mancando acqua ed energia elettrica. Da segnalare come il Presidente Zingaretti abbia avuto parole di apprezzamento per l’iniziativa tanto che la sua segreteria ha annunciato di lavorare per istituire un tavolo interassessorile chepossa approfondire gli aspetti più significativi del progetto di riconversione e riqualificazione del sito.

Commenta Roberto Cecere, Segretario Generale della Femca Cisl di Latina che, fin dall’inizio, sta sostenendo l’iniziativa. “Siamo ormai a due mesi dall’inizio dell’Assemblea Permanente e sempre in attesa che dalla Regione giunga un segnale concreto, oltre alle tante dichiarazioni di interesse che abbiamo ricevuto da assessori e funzionari. Queste persone hanno deciso di mettersi in gioco “inventandosi” un nuovo lavoro e si attendono dalla politica segnali forti. Anche l’iniziativa di questa S. Messa rappresenta una indicazione importante di comunione e solidarietà, con la speranza che il Babbo Natale di Via della Pisana nel suo sacco non porti piccoli doni, ma un lavoro vero che dia a queste persone, e alle loro famiglie, un futuro più dignitoso e sereno.”

Più informazioni su