Seguici su

Cerca nel sito

Convocato il Consiglio Comunale

Tra i punti, le modifiche al regolamento edilizio comunale e l'istituzione di una commissione speciale di studio per l'esame delle modifiche allo statuto comunale e dei regolamenti

Più informazioni su

Il Faro on line – E’ stata convocata in seconda convocazione una seduta del consiglio comunale di Ardea per il prossimo 23 dicembre alle ore 09.00. Tra i punti all’ordine del giorno, due interrogazioni (una sul depuratore dei Castelli di Montagnano, una sui debiti fuori bilancio con la Regione Lazio/Acea per la fornitura Idrica), quattro mozioni (l’acquisizione del patrimonio comunale del depuratore di Montagnano, le tariffe del servizio idrico integrato, la mensa scolastica e le barriere architettoniche).
Tra i punti, le modifiche degli articoli 16 e 26 del regolamento edilizio comunale, l’istituzione di una commissione speciale di studio per l’esame delle modifiche allo statuto comunale e dei regolamenti, la presa d’atto delle dimissioni di un componente del comitato di gestione e surroga del componente dimissionario del Centro anziani di Nuova Florida.

Inoltre, l’acquisizione al patrimonio comunale dell’impianto di depurazione del quartiere I Rustici, la proposta di commissariamento del Centro anziani di Nuova Florida, il regolamento comunale per l’istituzione e la tenuta del registro della bigenitorialità.
Inoltre, sono all’ordine del giorno i riconoscimenti di alcuni debiti fuori bilancio (Merinvest e altri), la valutazione della proposta di realizzazione di Happy Park e l’accordo consortile per la Stazione unica appaltante nell’accordo tra i Comuni di Anzio e Ardea.

Al termine di questi punti, in prima convocazione, si discuterà del rinnovo delle cariche del centro anziani di Tor San Lorenzo, della Relazione di perizia sul mutamento di destinazione d’uso con la contestuale sdemanializzazione di Banditella di sopra, dell’adeguamento ai valori di monetizzazione delle aree a standard di recupero dei sottotetti esistenti ai fini abitativi, di due variazioni al bilancio (una della delibera di giunta comunale 88 del 27 novembre 20 e l’altra delibera di giunta numero 89 del 27 novembre), di una variazione agli stanziamenti del fondo pluriennale vincolato (sulla base della delibera di giunta 77 del 20 ottobre).

Inoltre, all’ordine del giorno il riconoscimento di alcuni debiti fuori bilancio (Cosev e Luca Perfetti), l’approvazione della perizia di stima e gli indirizzi della trattativa provata per l’alienazione delle farmacie comunali e, in ultimo, lo schema dell’accordo di programma per la realizzazione dei lavori di allargamento delle provinciali Cancelliera e Laurentina.

Più informazioni su