Seguici su

Cerca nel sito

Sversamento kerosene, attacco dei cinquestelle

Fabiola Velli: "L'amministrazione Montino sapeva e ha taciuto"

Più informazioni su

Il Faro on line – “Le dichiarazioni del Sindaco Montino e dei consiglieri comunali Chiodi e Antonelli dimostrano ancora una volta come il principale interesse della maggioranza di governo a Fiumicino sia quello di giustificare sempre e comunque il proprio operato, anche a discapito dell’ambiente e dell’informazione ai cittadini”.

“Quello che è più grave è che gli stessi consiglieri ed il Sindaco hanno dichiarato di essere a conoscenza del grave sversamento addirittura dalla prima rottura dell’oleodotto avvenuta a luglio, e di essersi recati nella zona per un sopralluogo molto prima della delegazione dei portavoce del MoVimento5Stelle. Tuttavia mentre i deputati e consiglieri del M5Stelle hanno immediatamente denunciato l’incidente non appena ne sono venuti a conoscenza, e stanno avviando tutte le procedure di indagine del caso ai diversi livelli istituzionali, il sindaco Montino ed i suoi hanno taciuto fino ad oggi”.

“Il consigliere Chiodi è presidente della Commissione Ambiente, ma invece di informare la Commissione stessa dell’incidente e lavorare di concerto con autorità e istituzioni per fare chiarezza, a sua detta ha preferito andare privatamente sul luogo dello sversamento e non dare informazioni né ai commissari della commissione ambiente (di cui fa parte anche il M5Stelle) né tantomeno ai cittadini. Soltanto dopo l’articolo denuncia del M5Stelle apparso il 17 dicembre sul Messaggero, Montino, Chiodi e Antonelli hanno pubblicato alcuni comunicati stampa in cui si ammette l’incidente dicendo che non ci riguarda perché è avvenuto dal lato romano della linea di confine”.

“Negli stessi comunicati si accusa di ‘presenzialismo’ chi rispetta il suo mandato ed informa i cittadini di quanto sta accadendo, ma di cosa dovremmo accusare allora chi ha ammesso di sapere da tempo ed invece ha taciuto? Lasciamo le valutazioni ai cittadini perché non risponderemo alle inutili polemiche con altre parole, ma solo lavorando per fare chiarezza ed appurare se si tratta di furti o piuttosto di cedimenti strutturali come temiamo”.

ARTICOLO CORRELATO:
Chiodi: “Il limite politico del M5S è legato a chi lo rappresenta territorialmente”

Cherosene, Montino: “Da centrodestra ennesimo sversamento di fandonie”

Più informazioni su