Seguici su

Cerca nel sito

Latina Basket, tra alti e bassi

Stop per l'U18, convince l'eccellenza

Più informazioni su

Il Faro on line – Il gruppo Under 18 Regionale della Latina Basket, giovedì 17 ottobre, ha ceduto alla Pallacanestro Cassino, altra formazione di alta classifica che, proprio in virtù del successo contro i pontini, ha guadagnato la seconda posizione solitaria in classifica, preceduta soltanto dalla Pallacanestro Sabaudia, capolista imbattuta del girone. Il risultato finale di 62-51 con cui i padroni di casa hanno avuto la meglio sui nerazzurri, visti i parziali degli altri quarti, è la dimostrazione del tentativo di recupero attuato  da Latina nell’ultima parte di gara. L’andamento del match è stato tutto di matrice cassinate, seppur nelle battute iniziali del match Latina abbia tentato di restare in scia (14-7 al 10’). Già al termine della seconda frazione di gioco, i padroni di casa avevano conquistato un vantaggio rilevante (40-14 al 20’) leggermente ridimensionato dopo ulteriori dieci giri di lancette (52-32 al 30’) e dimezzato al termine della partita (62-51 risultato finale).

Era noto che i ragazzi di coach Baglieri avrebbero avuto un calendario difficile in queste ultime partite del girone d’andata, ma aver affrontato squadre forti è stato sicuramente formativo per i nerazzurri, che proveranno a fare del loro meglio per continuare a migliorare il proprio rendimento con il passare del tempo e con il costante lavoro in palestra.

Il gruppo Under 18 Eccellenza della Latina Basket, giovedì 17 dicembre, sul campo amico del PalaLatinaBasket ha superato il team capitolino della Fonte Roma Eur con il risultato finale di 70-58 al termine di una gara emozionante e ben gestita dalla formazione nerazzurra. Dopo una partenza difficile (16-26 al termine della prima frazione di gioco) i nerazzurri giocano un ottimo secondo periodo, concedendo agli ospiti soltanto 2 punti e realizzando un break di 18-2 (34-28 al 20’). Dopo il riposo lungo, entrambe le squadre faticano a trovare la via del canestro, poi Latina sblocca il punteggio e piazza un buon parziale, che permette ai nerazzurri di portare il proprio vantaggio in doppia cifra (42-32) e di archiviare il terzo quarto sul 48-37 in proprio favore. L’ultima frazione vede i padroni di casa amministrare il vantaggio, grazie a un ottimo gioco di squadra e diverse palle recuperate. I nerazzurri raggiungono il massimo vantaggio al 36’ (60-41) poi gestiscono i minuti finali, anche se con molte conclusioni sfortunate, e conquistano il successo con il risultato finale di 70-52. Stessa differenza canestri della partita di andata, quando i romani vinsero 66-44.

Coach Briscese, visibilmente soddisfatto, al termine della sfida ha dichiarato: «Sono davvero molto contento dell’atteggiamento avuto in campo dai ragazzi, nonostante alcuni errori hanno avuto la costanza di restare concentrati e gestire bene la gara. Abbiamo, ovviamente, ancora ampi margini di miglioramento, ma la prestazione offerta con Fonte Roma Eur è stata decisamente migliore rispetto alle ultime partite disputate. Sono soddisfatto del modo in cui i ragazzi hanno lottato in campo, senza cedere nei momenti di difficoltà e contrastando con tenacia un avversario difficile e mai domo».

Dopo il bel successo ottenuto contro la Blue Master Group, il gruppo  Under 16 Regionale della Primavera Basket Pontinia, società affiliata della Latina Basket ha affrontato due trasferte di fila non riuscendo, però, a mettere in cascina ulteriori punti preziosi. Le due partite hanno fatto emergere gli ampi margini di miglioramento che hanno i ragazzi guidati da Coach Giancarli. Come sottolinea anche l’allenatore, i ragazzi devono ancora imparare a gestire al meglio le situazioni in campo cercando di rimanere concentrati in modo da poter concretizzare nei momenti importanti degli incontri. Due partite diverse per Pontinia che, se contro l’Smg ha provato a riaprire la gara in diverse occasioni, riportandosi anche a sole 4 lunghezze di distacco, con Fondi ha subito maggiormente l’avversario non riuscendo a trovare la via del canestro (soli 2 punti realizzati nel secondo periodo) e non entrando mai davvero in partita. Il risultato finale della sfida con l’Smg è stato di 72-60, di quella con Fondi 65-27. Manca sicuramente la continuità di concentrazione, Pontinia gioca a fasi alterne, condizione che non permette al gruppo di esprimersi al meglio delle proprie capacità, ma il lavoro in palestra e l’impegno dimostrato dai ragazzi, consentiranno in futuro di ottenere risultati soddisfacenti.

Più informazioni su