Seguici su

Cerca nel sito

Rifiuti, l’Amminitrazione mette in campo dodici Ispettori Ambientali

Progetto Clean: al via una serie di strategie per combattere il fenomeno dell'abbandono dell'immondizia in strada

Più informazioni su

Il Faro on line – Nell’ambito dell’azione di coordinamento instituita attraverso il progetto Clean, una lunga riunione ha avuto luogo il 21 dicembre tra rappresentanti dell’utenza e quelli dell’Assessorato all’Ambiente. L’obiettivo principale era quello di mettere a punto gli strumenti di collaborazione e le strategie operative per dare un impulso significativo alla risoluzione del problema dei rifiuti nel territorio comunale.

Mentre la riunione, che è avvenuta nel front office del Sindaco, era in corso, sono stati firmati i decreti d’incarico per dodici Ispettori Ambientali che iniziano lo loro attività sul territorio immediatamente. Gli Ispettori costituiscono solo il primo degli strumenti messi in campo per combattere il fenomeno dell’abbandono dei rifiuti in strada. Essi costituiranno un presidio permanente nelle zone in cui il fenomeno è maggiormente presente e saranno a contatto diretto con la Polizia Locale che sarà chiamata a sanzionare i casi di infrazione che verranno rilevati.  

Si è anche concordato di dare la precedenza assoluta al monitoraggio della zona di Anzio centro, con particolar riferimento al Molo Innocenziano ed alla Riviera Zanardelli,  oltre che alla  via della Lottizzazione, in concomitanza con una nuova bonifica dei rifiuti accumulati che avverrà immediatamente.  Un sopralluogo in tale via è previsto il 22 dicembre con l’intento di definire i dettagli dell’operazione di bonifica e di controllo della zona. E’ stata ribadita, dall’Assessore Patrizio Placidi responsabile dell’Ambiente, la necessità di incrementare il livello di collaborazione nell’ambito di Clean, con contatti continui per le vie brevi  ed attraverso riunioni periodiche di coordinamento, pur nell’ambito delle diversificate aree di responsabilità.

Segnalazioni significative e suggerimenti potranno essere inviate dai cittadini a clean.anzio@hotmail.com. Le segnalazioni ed i suggerimenti dei cittadini verranno portati e discussi  al tavolo di coordinamento ed ogni decisione verrà posta a conoscenza degli abitanti di Anzio attraverso la stampa e gli strumenti di rete.

Più informazioni su