Seguici su

Cerca nel sito

Villa Guglielmi ed il suo parco diventano una Wi-Fi Free Zone

Il sindaco Montino: "L’utilità di questa infrastruttura di comunicazione è straordinaria, perché moderna e alla portata di tutti"

Più informazioni su

Il faro on line – Una connessione gratuita Wi-Fi dal parco e dalla villa settecentesca. Basta un computer, un tablet o un cellulare/smartphone con una connessione wireless attiva per navigare a costo zero su banda larga per 3 ore al giorno, anche non continuative, senza fascia oraria. Il servizio, attivo da oggi, e’ reso possibile dalla convenzione stipulata tra la società Linkem, attivamente impegnata nella fornitura di servizi per le Smart Cities in diverse province Italiane e il Comune di Fiumicino che intende promuovere sul territorio la realizzazione di servizi di connettività a banda larga nei punti di maggior interesse e frequentazione della Città.

Ciascun cittadino collegandosi alla rete e lanciando il browser internet, visualizzerà la login page Linkem e, una volta inseriti i dati richiesti negli appositi campi ed effettuata la chiamata a costo zero al numero verde, riceverà un sms contenente le credenziali (username e password) di accesso al Servizio, navigando liberamente su rete internet. L’utente registrato potrà connettersi automaticamente negli accessi successivi. Sono quattro i luoghi storici di Fiumicino-Isola Sacra coperti da hotspot: oltre Villa Guglielmi, infatti, si potrà navigare gratuitamente anche in Darsena, a Parco Cetorelli e a Piazza Grassi.

In questa prima fase in totale saranno 12 i punti Wi-Fi Free: 8 tra Fiumicino e Focene e 4 tra Fregene e Maccarese. All’inizio del 2016, verranno attivati altri 4 hot spot che prevedono anche la copertura della stazione di Parco Leonardo. Successivamente si procederà a collegare altri hot spot nel territorio nord del Comune di Fiumicino.

“Abbiamo fatto una convenzione con la società Linkem per una copertura Wi-Fi sul territorio – ha spiegato il sindaco di Fiumicino Esterino Montino – In una prima fase la copertura riguarderà le località di Isola sacra, Fiumicino, Focene, Parco Leonardo, Maccarese e Fregene. In seguito arriveremo anche a Passoscuro, Torrimpietra con l’obiettivo di avere l’intero territorio raggiunto dal Wi-Fi. Le prime 12 aree frequentate dai cittadini, come Villa Guglielmi e la Darsena, ma anche le stazioni ferroviarie, saranno ad accesso libero, senza alcun tipo di pagamento. L’utilità di questa infrastruttura di comunicazione è straordinaria, perché moderna, alla portata di tutti, capace di mettere in contatto con la rete, utile sia per funzioni e servizi pubblici, turistici e commerciali”.

Nei giorni scorsi era già stato attivato il Wi-Fi gratuito della Città metropolitana di Roma Capitale presso la sede storica del Comune e al piano terra della sede principale, in via Portuense. Nelle prossime settimane hot spot della Città metropolitana verranno attivati in altre zone.

Più informazioni su