Seguici su

Cerca nel sito

Il Natale della Misericordia con la Comunità di Sant’Egidio

Tre pranzi organizzati per poveri, persone senza fissa dimora, anziani e immigrati

Più informazioni su

Il Faro on line – Il Pranzo di Natale con i poveri e’ una tradizione della Comunita’ di Sant’Egidio da quando, nel 1982, un piccolo gruppo di persone povere fu accolto attorno alla tavola della festa nella Basilica di Santa Maria in Trastevere. Erano poco piu’ di 20 invitati: c’erano alcuni anziani del quartiere, di cui la Comunità era amica da tempo, che in quel giorno sarebbero rimasti soli, e alcune persone senza fissa dimora conosciute nelle strade di Roma.

Da allora la tavola si è allargata di anno in anno e da Trastevere ha raggiunto tante parti del mondo, dovunque la Comunità di Sant’Egidio è presente.
A Roma 20.000 persone saranno presenti nei numerosi Pranzi di Natale che si terranno in tutta la città. In oltre 70 paesi del mondo saranno circa 200.000 le persone che festeggeranno il Natale 2015 con la Comunità di Sant’Egidio.
 
Quest’anno del Giubileo della Misericordia, appena inaugurato da Papa Francesco, i Pranzi di Natale a Ostia saranno tre. Oltre al Pranzo nella Chiesa della Comunità di Sant’Egidio, Lungomare Paolo Toscanelli 184, nei locali adiacenti, ci sarà un altro Pranzo nel vicino Centro Anziani che ospita volentieri il Pranzo e un terzo pranzo in alcuni locali messi a disposizione dall’Ex[de]po’ a Corso Duca di Genova 22.
Le persone che parteciperanno in vario modo ai tre Pranzi di Natale saranno oltre 450.
I partecipanti sono soprattutto persone senza fissa dimora, che vivono nel X Municipio, a Ostia e non solo, e che la Comunità di Sant’Egidio ormai da anni segue con continuità durante tutto il corso dell’anno.

A questi si aggiungono alcune famiglie indigenti, poveri, immigrati e anziani soli provenienti da Ostia, Acilia, e da alcuni Istituti per anziani del territorio; accanto a loro numerosi amici che aiutano alla realizzazione dei pranzi. 
Ai Pranzi, come per ogni Natale vissuto in famiglia, seguirà poi la distribuzione di doni personalizzati per tutti coloro che saranno presenti.
 
Per la realizzazione dei Pranzi hanno collaborato in una gara di generosità molti amici, oltre al Centro Anziani e a Ex[de]po’: le aziende agricole La Torre di Colognesi, Prudenzi Renato, La Faeta, Vivere in Sabina di Bruno Gobbi, Tittarelli; L’Accademia del gusto Tu Chef, il Panificio Morelli, i ristoranti V Lounge Beach,  Ostia Che Pizza, Bi Trattoria, In Forno, Sporting Beach, Falco d’Oro, Tre Pini, il Bar Sisto – Cineland, ed altri.
 
Il lungo elenco racconta la solidarietà e la generosità di tanti che si sono adoperati perché. questo sia davvero un Natale della Misericordia con chi vive con più difficoltà ed ha più bisogno in un giorno molto speciale come il 25 dicembre.

Più informazioni su