Seguici su

Cerca nel sito

Stelle Marine, entusiasmo e pallacanestro, alla festa natalizia

Anche Don Pucci presente. E i giovani dei settori giovanili hanno impreziosito, la manifestazione della Società lidense

Più informazioni su

Il Faro on line – Una festa tutta biancoverde. E’ stata questa, la manifestazione di Natale, svolta al Pala Assobalneari, lo scorso 19 dicembre, nella palestra di Regina Pacis. Ed un entusiasmo, che solo lo sport e la passione, sono in grado di trasmettere. 
Tanti, sono stati gli intervenuti. E non solo, i membri delle Stelle Marine, in massa presenti, partendo dai dirigenti, passando per gli allenatori, fino ad arrivare, agli atleti, tra  quali, i piccoli del minibasket e  quelli, delle prime squadre, ma anche tanto pubblico. Circa 700, le persone sedute sugli spalti. Genitori ed appassionati.

In questo evento natalizio, che è avvenuto nell’anno delle celebrazioni del 50nario, c’è stata particolare attenzione, nei confronti, dei settori giovanili. Ad aprire la manifestazione, sono stati dunque, i più piccoli, organizzati in file, seduti sul parquet e accompagnati, in seguito, ognuno, in base alla squadra di appartenenza, dal proprio tecnico di riferimento, nelle sfilate di presentazione, lungo le linee del campo. Tutte le annate, quindi. Dal 2004, fino al 2010. E poi anche, gli under. 18 e 20, insieme alle prime squadre, maschili e femminili.

Anche i genitori, dei tesserati delle Stelle Marine, si sono esibiti e hanno accettato di cimentarsi, in quello che solitamente, i figli fanno, in partita. Tanti tiri liberi. Allegria e applausi. Tra gli ospiti della serata, anche una importante presenza. Colui che ha dato il via, alla vita della Società, che lo scorso mese di maggio, ha festeggiato i 50 anni di storia e di cui, Il Faro on line ha dato ampia cronaca. Il mai dimenticato, Don Renato Pucci, come cita il comunicato stampa, diramato, post evento. Insieme a lui, anche il Presidente Onorario, Don Antonio Lotti che ha incoraggiato i più piccoli, a proseguire sulla strada della pallacanestro.

A conclusione della manifestazione, il Presidente Pasquale Pasquinelli è intervenuto sul parquet e ha ringraziato i dirigenti, i tecnici e tutti gli addetti ai lavori, per il buon lavoro, svolto. Il massimo dirigente delle Stelle Marine, come prosegue a precisare, il comunicato, ha promesso di continuare, lungo il percorso sportivo, intrapreso. Soprattutto, nei confronti, dei giovanissimi : “Il nostro patrimonio più grande – ha dichiarato, facendo riferimento ai giovani atleti delle Stelle – 50 anni di storia – ha proseguito – rappresentano la migliore garanzia, possibile”.
 
Insieme al Presidente, anche il coach delle squadre giovanili e della prima squadra, Roberto Pasquinelli. Il tecnico biancoverde, che ha presentato e coordinato, la festa, è intervenuto, per esprimere, la sua personale soddisfazione, per la riuscita dell’evento: “Un grazie speciale, per avermi aiutato nella riuscita di una gran bella festa – ha detto – erano tanti anni che non si vedevano più di 200 ragazzi. Dai grandi ai più piccoli, tutti insieme – ha proseguito e concludendo, ha sottolineato – una grande serata, targata, Stelle Marine”. Inoltre, nel suo intervento, ha dedicato, anche un pensiero di Madre Teresa di Calcutta, agli atleti presenti. Quello sul valore dell’insegnamento.
Anche la beneficenza, non è mancata, in questa festa biancoverde, all’ombra del grande albero di Natale, allestito sulla balaustra, colma delle fotografie, della storia della Società. E’ stata l’Associazione Genitori Oncologia Pediatrica, ad intervenire e a raccogliere fondi preziosi.

Le interviste de Il Faro on line:
Pasquale Pasquinelli, Presidente delle Stelle Marine:
“Faccio i miei migliori auguri, a tutti i nostri tifosi, che ringrazio, per il tifo, con cui ci sostengono. Ci auguriamo, sia sempre, più grande – facendo riferimento, alla Società, ha aggiunto – mi auguro che possiamo crescere, sempre di più, soprattutto, nel contesto dell’organizzazione. Più importante, dei risultati sportivi”. Il Presidente ha parlato, anche dei settori giovanili : “Stiamo facendo un ottimo lavoro. Ad incorniciarlo, c’è anche questa festa natalizia – ha detto – non dimentichiamo anche la beneficenza – ha proseguito – con la raccolta dei generi alimentari, per i poveri della parrocchia di Regina Pacis, insieme a quella dei fondi, per i bimbi oncologici. Ci vogliamo dedicare, anche a queste iniziative e non solo, al settore sportivo, nel quale stiamo migliorando. Ad esempio, le prime squadra sono molto forti”.

Elena Azzurra Smareglia, guardia, prima squadra femminile: 
“Il campionato sta andando, più che bene – ha detto – abbiamo vinto tutte le partite. La squadra è molto affiatata, sia in campo che fuori. E’ molto competitiva”. E descrivendo, il suo compito, sul parquet, ha aggiunto: “Il mio ruolo è la guardia. Non sono, né la regia, né quella che porta palla, anche se a volte, mi è capitato, di dare una mano, ai playmaker. Tiro anche in partita – ha proseguito – e sono felice, quando le cose vanno bene”.

Aldo Castagna, dirigente delle Stelle Marine:
“Quest’anno per la prima volta, siamo riusciti ad organizzare una festa, che comprende i piccoli, i grandi, ma anche i più anziani. Essa cade nell’anno del 50nario e quindi, abbiamo preparato anche una cena. I piccoli, saranno guidati dai grandi e supervisionati dai vecchi e poi ci sarà la cena. Una tipica festa di Natale. Con professionalità, serietà ed attendibilità”. Parla Castagna, anche dei progetti futuri, inerenti alle iniziative benefiche: “Le faremo, legate alle necessità della parrocchia di Regina Pacis. Sempre nell’ambito, del 50esimo”.
Foto : Maurizio Perfetti (http://www.collactio.com/basket/basket-retina/tutte-le-stelle-marine-sotto-l-albero-esibizioni-di-basket-festa-auguri-natalizi-foto-prima-parte.html)

Alessandra Giorgi

Più informazioni su