Seguici su

Cerca nel sito

“InCantu”: il M° Marchionne dirige il coro nella Chiesa di San Paolo

Un programma ricco e suggestivo con brani della tradizione natalizia, grandi classici, gospel e musical

Più informazioni su

Il Faro on line – Domenica 3 Gennaio prossimo, alle ore 19.30 nella chiesa di San Paolo avra’ luogo il concerto del Coro “InCantu”, diretto dal M° Carlo Marchionne e con musiche eseguite al pianoforte dal M° Carlo Vittori. Il concerto sara’ replicato Sabato 9 Gennaio alla stessa ora nella chiesa di San Francesco d’Assisi.

Questo il programma del ricco e suggestivo concerto: “I Will Follow Him” (dal film “Sister Act”), “Gabriel’s oboe” (Ennio Morricone, dal film “Mission”), “I Don’t Know How To Love Him” (Andrew Lloyd Webber, dal musical e dal film “Jesus Christ Superstar”), “Adiemus Karl Jenkis” (sigla della trasmissione TV “Ciao Darwin”), “BabaYetu” (Christopher Tin, “Padre Nostro” in lingua swahili), “Joy To The World” (George Friedrich Haendel, dal “Messia”, brano natalizio), “Winter Wonderland” (Felix Bernard, brano natalizio), “A la nanita nana” (anonimo, melodia spagnola del XVIII sec., brano natalizio), “Oh happy day!” (anonimo, Spiritual), “Jingle Bells” (anonimo, melodia tradizionale inglese, brano natalizio), “We wish you!” (anonimo, melodia tradizionale inglese, brano natalizio), “White Christmas” (Irving Berlin, brano natalizio), “Swing Low, Sweet Chariot” (anonimo, Spiritual), “Belle Rose du Printemps” (arr. Teo Usuelli, melodia tradizionale di montagna, regione Piemonte), “Maria lassù” (Bepi De Marzi, canto della tradizione della montagna), “Gaudete” (brano sacro rinascimentale).

Il Coro “InCantu”, costituitosi 2001 per volontà del Maestro e fondatore Carlo Marchionne, si esibisce per la prima volta nel 2003, unendosi alla Corale della Cattedrale di Santa Maria a Sezze in occasione della Rassegna di cori polifonici dedicata ai santi patroni setini Lidano e Carlo. Nel 2004 anima la Santa Messa in San Pietro a Roma alla presenza del Santo Padre Giovanni Paolo II. Nel 2005 prende parte all’esecuzione della “Messa da Requiem” di Giuseppe Verdi in tre diverse occasioni: in San Paolo dentro le mura, a Roma; in San Francesco di Paola, a Paola (Cs); all’auditorium “Mario Costa”” a Sezze.

Nel corso degli anni partecipa a diverse serate di beneficenza collaborando con diverse associazioni no-profit locali. In occasione del Natale Setino 2009 si esibisce nel centro storico con canti natalizi. Nel 2010 è invitato a prendere parte alla quarta edizione della Rassegna corale “Terra Pontina in Canto”, tenutasi presso la Cattedrale di San Marco a Latina e organizzata dall’Arcl Associazione Regionale Cori del Lazio, cui aderisce nel 2011. Nel Natale 2009 e 2010 ha modo di proporre al pubblico, oltre ai canti natalizi, un repertorio più moderno con brani della musica leggera italiana e straniera, con brani gospel e spirituals.

Nel 2011 il Consiglio Comunale di Sezze riconosce il Coro “InCantu” quale Gruppo di Musica Popolare e Amatoriale di Interesse Comunale, in occasione dei 150 anni dell’Unità d’Italia, quando si esibisce nell’ambito della manifestazione “Notte Tricolore per la Festa Nazionale dell’Unità d’Italia”. Nel Giugno 2011 organizza la sua prima rassegna “Notte d’inCanto” tenutasi nella chiesa di San Pietro in Sezze, invitando a prendere parte all’evento la corale San Carlo e il gruppo strumentale Brass Quintet. Ormai è un appuntamento costante dell’estate setina, giunto alla quinta edizione. Nel Novembre dello stesso anno partecipa alla rassegna “CanticUmbria” a Trevi (Pg).
Nel 2013 festeggia il primo decennale di attività artistica organizzando un concerto nel quale ripercorre il repertorio che lo ha caratterizzato sin dalla nascita. Nel Dicembre 2014 prende parte alla XV edizione della “Rassegna corale dei Concerti dell’Avvento” organizzata dalla Corale San Marco di Latina. Nello stesso periodo presenta il “Concerto di Natale” nei Comuni di Monte San Biagio e Roccasecca, proponendo un medley natalizio e brani inediti. Nell’estate 2015 partecipa a “Corinfesta 2015”, Rassegna di Musica Corale per la Festa Europea della Musica, presso l’Oratorio del Caravita di Roma.

Il coro è diretto dal M° Carlo Marchionne, diplomato in Flauto traverso e in Flauto Dolce al Conservatorio “Respighi” di Latina. Nel 2006 ha conseguito il diploma accademico specialistico di II livello laureandosi con il massimo dei voti in Discipline Musicali. Svolge attività concertistica come solista e in formazioni cameristiche insieme ai Maestri più rappresentativi nel panorama della musica antica in Europa. Svolge anche attività didattica ed ha insegnato Flauto Dolce nel Conservatorio di Latina in qualità di cultore della materia. Dal 2008 al 2010 è stato direttore del Coro Ana di Latina.

Più informazioni su