Seguici su

Cerca nel sito

Legge di stabilità, Bonafoni: “Su donne e migranti due importanti emendamenti”

La Consigliera Si-Sel: "Un grande passo in avanti sulla strada dell'inclusione e della prevenzione della violenza"

Più informazioni su

Il Faro on line – “Nella legge di stabilita’, approvata dall’aula, sono contenuti due passaggi essenziali per la prevenzione della violenza contro le donne e l’inclusione dei cittadini migranti. Si tratta di due emendamenti, di cui sono prima firmataria insieme al gruppo regionale di Si – Sel, che conferiscono alla Citta’ metropolitana e alle province il compito di attivare una rete di servizi e di interventi essenziali per la prevenzione della violenza di genere e la protezione delle vittime e dei loro figli, e per la realizzazione di azioni a carattere sociale e culturale volte all’accoglienza e all’inclusione dei cittadini migranti, richiedenti asilo o rifugiati e ai loro familiari” – e’ quanto afferma la consigliera regionale di Si – Sel, Marta Bonafoni.

“In particolare, il primo emendamento, contiene un valore aggiunto perchè rappresenta un lavoro di coordinamento rispetto alla legge regionale per il contrasto alla violenza contro le donne, che ci ha visti in prima linea insieme al primo firmatario, Simone Lupi. Le azioni messe in campo consentiranno di avviare quella programmazione necessaria alla presa in carico di problematiche strutturali, troppo spesso affrontate come emergenze, ma che invece tali non sono. La rete dei servizi e degli interventi vuole proprio uscire da questa logica per sostituirla a un piano di azioni mirate, che da un lato vadano a rafforzare la normativa esistente, dall’altro pongano le basi per una nuova politica dell’accoglienza, dell’inclusione e della prevenzione” – conclude la Bonafoni.

Più informazioni su