Seguici su

Cerca nel sito

Serie D, il grande cuore dell’Ostiamare non basta. Adesso i biancoviola attendono l’Arzachena

L'Ostiamare mette paura alla Viterbese, ma sono i gialloblù, a conquistare i primi punti del 2016

Più informazioni su

Il Faro on line – Una gran bella prestazione, fatta di corsa, intensità e anche belle trame di gioco, non regala neanche in questa occasione, nella prima del 2016 e del girone di ritorno, un risultato positivo all’ Ostiamare (orfana tra gli altri del “comandante” difensivo Piroli, in panchina solo per far numero, e di Piro, acciaccato ed entrato solo negli ultimi minuti, ndr), sconfitta 3 a 1 al Rocchi dopo essere stata avanti con la spettacolare rete di Massella (in azione nella foto, ndr) e aver anche sfiorato il 2 a 0 prima della doppietta di Bernardo, che ha di fatto indirizzato i punti dalle parti di Viterbo (tanti dubbi a fine frazione per il gol annullato a Massella per offside, ndr).

Nella ripresa sempre Ostiamare con grande personalità di fronte alla corazzata gialloblù, i biancoviola attaccano, alla ricerca del prezioso pari, ma al 90′, su di un contropiede, l’ultima firma è di De Sena, che sancisce il 3 a 1 finale alla formazione di Nofri. Ora, per i lidensi, c’è il battesimo casalingo, a pochi passi: domenica 10 Gennaio, all’Anco Marzio arriva l’Arzachena, per una gara che promette grandi emozioni. Ma, ripercorriamo questa gara d’esordio, dell’ Ostiamare nel 2016, partendo proprio dall’approccio di grande personalità, dei ragazzi di Chiappara che, fin dalle prime battute, costringono sulla difensiva i padroni di casa, mostrando un’ottima condizione, nonostante la pausa per le festività, e costruendo ottime occasioni.

Dopo la bella iniziativa di Angeletti, con Vano anticipato di un soffio dal portiere della Viterbese, Pini, arriva il gol biancoviola. Al 17′, azione tutta in velocità dei lidensi, con il cross perfetto di Cesaretti (dopo scambio rapido con Vano) dalla destra, e la spettacolare conclusione di prima intenzione di Massella, per l’1 a 0 dell’ Ostiamare. I biancoviola continuano ad inisistere, mettendo in difficoltà la difesa gialloblù, ma poco prima della mezzora una rocambolesca e fortunosa azione della Viterbese, regala ai padroni di casa, il pari. Un rimpallo in area favorisce il tap-in vincente di Bernardo, nonostante il disperato tentativo dei difensori biancoviola, di ricacciare via la palla. 1 a 1 nel momento migliore dei lidensi.

Dieci minuti dopo l’ Ostiamare, che aveva mostrato le cose migliori, si ritrova addirittura in svantaggio. Sempre Bernardo, al 37′, approfitta al meglio di uno sfortunato scivolone di Macellari, per ritrovarsi a tu per tu con Barrago e trafiggerlo, con un destro sul palo lungo. Nel finale potrebbe esserci la controrisposta dell’ Ostiamare. Conclusione di Maestrelli dal limite, Pini respinge corso, Massella riprende la palla e la deposita in rete. La segnalazione della signorina Melchiorri, seconda assistente del match, annulla tutto, però, per offside. Un fuorigioco, a dir poco dubbio. Al riposo, Ostiamare, ancora una volta, punita dagli episodi e sotto 2 a 1. Si apre la ripresa e, con grande piglio, i ragazzi di Ostia ripartono decisi a caccia, questa volta, del pari. Entrano Piro e Ferri, queste le mosse di mister Chiappara, per cercare di dare nuova linfa in avanti, mentre Nofri inserisce Mbaye per Ansini e De Sena per Belcastro.

Nella ripresa, tanta volontà da parte dei biancoviola, ma meno occasioni del primo tempo. Il campo pesante e la stanchezza, per una grande energia profusa, per più di un’ora, iniziano a farsi sentire. Fino al fischio finale, però, si cerca il pertugio nella difesa della Viterbese, per piazzare la zampata del 2 a 2, ma questa non arriva. Arriva, invece, in contropiede, il 3 a 1 della Viterbese che chiude la sfida. E’ De Sena a realizzare. Ma il punteggio non cancella quella che, ancora una volta, è stata una buona prestazione. Ora tutti all’ Anco Marzio per conquistare la prima gioia dell’anno.

CAMPIONATO NAZIONALE SERIE D, GIRONE G 18^ GIORNATA DI ANDATA VITERBESE – OSTIAMARE 3-1 VITERBESE: Pini; Pandolfi, Scardala, Dierna, Fè; Boldrini (42’st Pomante), Selvatico, Ansini (18’st Mbaye); Belcastro (28’st De Sena); Neglia, Bernardo. A disp. Mastropietro, Perocchi, Pacciardi, Santeramo, Addessi, Invernizzi. All.Nofri OSTIAMARE: Barrago, Cesaretti, Macellari, Mastrantonio, Angeletti; D’Astolfo (44’s t Succi), Ramacci (26’st Piro), Fraschetti (26’st Ferri); Maestrelli; Vano, Massella.A disp. Quattrotto, Kikabidze, De Nicolò, Piroli, Catese, Calveri. All. Chiappara

ARBITRO: Di Cairano di Ariano Irpino (D’Elia di Ozieri e Ilaria Melchiorri di Modena). MARCATORI: 17’pt Massella (OM), 27’pt, 37’pt Bernardo, 45’st De Sena (V).

Fonte : Ufficio Stampa Ostiamare Lido Calcio Srl

Alessandra Giorgi 

Più informazioni su