Seguici su

Cerca nel sito

Vertical sprint: la presentazione prevista per domenica 10 Gennaio

Towerrunning e Runcard: le novità della terza edizione del Reale Mutua

Più informazioni su

Il Faro on line – Preso l’Agora Fitness è stata presentata la terza edizione del Reale Mutua Latina Vertical Sprint, in programma domenica 10 gennaio. Appuntamento da quest’anno mondiale con il circuito Towerrunning ed inserito nel Mountain and Trail Fidal, il settore specifico della federazione che promuove la corsa libera in ambienti naturali e senza limite di distanza e dislivello. Un estensione di significato, che consente l’inserimento della Torre Pontina in queste cornici paesaggistiche.

Presentata nell’occasione la Runcard, promossa dalla Fidal e dal 15 gennaio espressamente dedicata alle gare di trail e alle gare in montagna (www.runcard.com).
Ecco le dichiarazioni:
“Abbiamo mantenuto le promesse fatte alla fine della seconda edizione. Il numero dei partecipanti (200) ed il calibro degli atleti in gara, ci lusinga. E la formula della doppia manche rende la competizione ancora più esaltante” – Alberto Spagnoli l’organizzatore dell’evento“.

“Abbiamo scommesso sul Latina Vertical Sprint e i fatti ci hanno dato ragione. Ecco perché ci troviamo di nuovo qui. Lo sport in sicurezza è uno dei nostri cavalli di battaglia, come dimostra il nostro programma “Realmente Wellness”, che mira a premiare tutti i clienti, i quali dimostrano di fare movimento e mantenersi in forma” – Antonio Pierro di Reale Mutua Latina.
“E’ una manifestazione che ormai sentiamo nostra, visto che molti partecipanti della zona, si allenano all’Agora Fitness. In particolare da quando abbiamo messo a disposizione in sala la Climb Mills, il simulatore di scale” – Paolo Finestra del Gruppo Finestra.

“Latina è una realtà importante che ben si presta al nuovo circuito della Fidal. Quindi sin da subito abbiamo colto l’opportunità di inserire un evento simile nel calendario degli appuntamenti dell’anno di Mountain and Trail, che spaziano dai percorsi classici della corsa in montagna alle rapidissime pendenze del Km in verticale” – Paolo Germanetto Responsabile del Mountain and Trail Fidal.

“Da un sondaggio ci eravamo resi conto di una grande confusione tra il concetto di atletica leggera e la corsa. Il 32% degli intervistati ha risposto di correre, senza pensare di fare atletica leggera. Invece la Runcard è un modo per venire incontro agli atleti, dando loro l’opportunità di crescere durante il percorso” – Daniele Troia Responsabile del Progetto Runcard.

“Durante la mattinata daremo l’opportunità ai piccoli atleti di vivere un momento ludico e sportivo al tempo stesso. Proporremo  prove di abilità e velocità, con percorsi e staffette, il cui grado di difficoltà sarà proporzionato in base all’età di bambini e bambine. Senza però mai trascurare l’obiettivo primario: il divertimento” – Roberta Ortelli di “La Compagnia di Pinco Panco”.

Più informazioni su