Seguici su

Cerca nel sito

La Questura traccia il bilancio delle attività “natalizie”: ritirate 16 patenti, 3 arresti<br

Per la sicurezza durante le festività impiegate 190 autopattuglie e 540 agenti di polizia

Più informazioni su

Il Faro on line – La Questura di Latina traccia il bilancio finale della incessante attivita’ di controllo attuata nel capoluogo e presso le località della provincia maggiormente interessate dall’incremento dei flussi turistici durante tutto il periodo dal Natale all’Epifania. Le attività predette, finalizzate alla prevenzione dei reati ed a garantire un regolare flusso della circolazione stradale, fornendo all’utenza una maggiore sensazione di sicurezza in giornate di festa, durante le quali, spesso, ladri e malintenzionati approfittano delle tradizionali festività, per svaligiare le abitazioni private, per compiere rapine e furti in genere vista la prevedibile maggiore movimentazione di danaro, hanno visto l’impiego su strada di 190 autopattuglie e di 540 uomini della Polizia di Stato nei vari quadranti orari.

I servizi sono stati svolti da personale della Divisione Pasi, Divisione Pac., Squadra Mobile, Digos, Upgsp, Squadra Nautica e dei Commissariati di Ps di  Cisterna, Fondi, Formia, Gaeta e Terracina.
Il bilancio finale  di tutte le  attività ha permesso di conseguire i seguenti complessivi risultati:
3 persone arrestate; 9 persone denunciate in stato di libertà; 70 posti di controllo; 850 autoveicoli controllati; 935 persone identificate, di cui nr. 137 pregiudicati; 210 contravvenzioni al codice della strada; 16 patenti ritirate; 95 controlli a persone sottoposte agli arresti domiciliari ed alla sorveglianza speciale.

In Cisterna  personale del Commissariato di Ps nel corso dei servizi di controllo nella serata dell’8 gennaio ha denunciato in stato di libertà per evasione C. Mauro classe 60, che non era presente in casa durante un controllo.

In Formia ieri sera personale del locale Commissariato di Ps durante una specifica attività investigativa ha rintracciato una minore che si era allontanata dal proprio domicilio.

Più informazioni su