Seguici su

Cerca nel sito

Serie A, 19ª giornata

Il Faro on line - Roma all’esame Milan, Lazio e Frosinone sfidano le seconde. Le squadre laziali di serie A hanno in comune un periodo non facile. La Roma e' a un bivio, con Rudi Garcia in allerta visto l’altissimo rischio esonero in caso di sconfitta, e una tifoseria completamente ostile verso società, allenatore e giocatori. Sotto accusa un mercato insoddisfacente, che ha lacune soprattutto in difesa: gridano vendetta i 21 gol presi in queste prime 18 giornate, un numero alto e che fa capire che nei meccanismi ci sia un problema non solo tra reparti ma anche tra i singoli.

Il tecnico francese non avrà a disposizione lo squalificato Dzeco, paradosso di questa squadra: è lui in calo da qualche tempo o la squadra non lo supporta a dovere? Risposta al momento non si trova, ma la prima soluzione, quella più rapida, è un cambio urgente in panchina. Vari sono i nomi che circolano, tra cui spicca quello di Spalletti, per qualcuno già in contatto telefonico con Pallotta. Sarebbe un ritorno, mentre per l’altro nome in circolazione sarebbe una scommessa, Walter Mazzarri.

Curioso è che la sfida contro il Milan arriva in un momento cruciale per entrambe, anche se per motivazioni differenti. I rossoneri sono in pieno caos, con contestazioni alla società e ad alcuni giocatori considerati non all’altezza di indossare la maglia rossonera. La sconfitta contro il Bologna a San Siro ha aperto nuovamente le ferite ormai profonde: Cerci, uno dei primi accusati di questo momento, non è stato convocato per scelta tecnica, mentre Montolivo deve difendersi dalle accuse che lo vogliono inadatto a ricoprire un ruolo così fondamentale come quello del capitano. Mihajlovic, non esente da colpe, è però l’ennesimo allenatore messo in dubbio dalla società di via Aldo Rossi, che ormai gioca a carte scoperte. Per quanto riguarda i precedenti all’Olimpico, gli analisti delle migliori scommesse sulla serie A ravvisano un certo equilibrio, con i padroni di casa vittoriosi in 29, contro le 27 dei rossoneri, 24 i pareggi.

Veniamo alla Lazio e ai problemi che affliggono i ragazzi di Stefano Pioli, che non è in bilico come i suoi colleghi ma quasi. Il decimo posto in classifica a quota 24 punti, la dice lunga sul fatto che i biancocelesti siano in preda a una crisi di identità visto l’ottimo lavoro eseguito nella scorsa stagione. In calo un po’ tutti, a partire da Felipe Anderson, mattatore della Lazio fino allo scorso maggio. La gara contro la Fiorentina li vede arrivare da 3 risultati utili consecutivi, due pareggi e una vittoria, ma servirà una prestazione più che convincete e non somigliante alle ultime, dove di gioco se n’è visto ben poco. E i ragazzi di Sousa stanno dimostrando di esprimere un calcio bello da vedere.

Stenta anche il Frosinone, che non conosce vittoria dallo scorso 29 novembre. Il pareggio contro il Sassuolo è stato un punto prezioso dopo 3 sconfitte consecutive, e Stellone sa che deve preparare al meglio questa gara perché il trend in casa è negativo, due insuccessi di fila contro Chievo e Milan. Inoltre la difesa dei ciociari subisce gol da 10 giornate, e contro l’attacco del Napoli sarà più faticoso resistere.

Più informazioni su

Più informazioni su