Seguici su

Cerca nel sito

Ninfa RisparmioCasa Sabaudia a un passo dalla Coppa Italia

La vittoria odierna consente alla squadra di Sabaudia di rimanere saldamente al primo posto della classifica

Più informazioni su

Il Faro on line – Il Ninfa RisparmioCasa Sabaudia inaugura il nuovo anno con una difficile vittoria, sconfiggendo, al termine di una partita schizofrenica, la Cdp Fenice Roma Pallavolo. Dopo la sconfitta contro il Monteporzio Sharks Roma si è trattato della più difficile trasferta per la squadra pontina. Cinque sono stati i set disputati: nel primo il Ninfa RisparmioCasa Sabaudia e’ riuscito a imporsi sugli avversari faticosamente, come dimostra il parziale di 25-27; nel secondo set la squadra pontina ha stupito il pubblico, vincendo con un nettissimo 14-25; negativi invece il terzo e il quarto set, che hanno visto prevalere la squadra locale, rispettivamente con un punteggio di 28-26 e 25-20;  nel tie break il Ninfa RisparmioCasa Sabaudia ha saputo ritrovare lo smalto perduto ed è riuscito ad aggiudicarsi la vittoria con l’ottimo parziale di 6-15.

La vittoria odierna consente alla squadra di Sabaudia di rimanere saldamente al primo posto della classifica del girone F della serie B2 maschile, con 29 punti, davanti alla Meridiana Olbia SS, al secondo posto con 25 punti, e al Marino Pallavolo, terzo con 24 punti.  I giocatori a referto erano: Manuele Mandolini (17 punti), Giuseppe Scialò (30 punti), Emanuele Rico (8 punti), Graziano Cerasoli (6 punti), Daniele Bacciaglia (6 punti), Stefano Schettino (3 punti), Elio Trabona, Francesco D’Addezio, Cesare Datti, Marco De Angelis (n.e), Davide D’Aiello (n.e.), Matteo Tari (n.e.), Marco Dell’Omo (n.e.).

“Sicuramente è risultata una partita più difficile del previsto” – ha commentato a margine del match l’allenatore Alberto Gatto – “ con una prestazione altalenante da parte nostra, con lunghe pause che hanno fatto sì che si arrivasse al tie break. Nei momenti in cui la squadra è riuscita ad esprimersi al suo meglio, nel secondo e nel quinto set, i parziali sono stati nettamente favorevoli. Molti giocatori non sono stati in partita costantemente, nonostante ciò portiamo a casa due punti molto importanti.”

Di eguale avviso il centrale Daniele Bacciaglia, “sono dispiaciuto per i set persi – cmmenta il centrale – con l’eccezione del secondo e quinto set non abbiamo brillato, anzi, abbiamo faticato fin troppo non giocando di squadra. Nonostante ciò abbiamo vinto e  conquistato 2 punti, che, seppure molto sofferti, ci consentono di poter ragionevolmente aspirare al primo posto nel girone d’andata, con il conseguente ingresso in Coppa Italia.”

Più informazioni su