Seguici su

Cerca nel sito

Il tributo del Comune alla “Grande Guerra”

L'assessore Sacconi: "Il Parco della Rimembranza è un omaggio al sacrificio di tutte le vittime"

Più informazioni su

Il Faro on line – Le famiglie di Montalto e Pescia riceveranno a breve la seconda monografia sulla storia di Montalto di Castro. La fondazione Solidarietà e Cultura con questa nuova uscita ripropone un brandello di storia della “Grande Guerra” attraverso il vissuto di quei militari che, partiti da Montalto, hanno immolato la propria vita in nome di un ideale e di una speranza.
“Il Campanone”, in questa occasione, riporta le storie dei 29 militari caduti al fronte e delle loro vite vissute nel periodo anteriore al conflitto in una terra dura, aspra, che segnò la loro esistenza. Grazie all’assessorato alla cultura gli autori dei testi, Emanuele Eutizi e Carlo Alberto Falzetti, è stato possibile consultare l’archivio storico comunale recuperando notizie e documenti dei Caduti che l’assessore Eleonora Sacconi ha messo a disposizione in copia presso la biblioteca comunale di Montalto di Castro.
 
“Abbiamo voluto rimarcare l’importanza di temi a volte dimenticati – afferma l’assessore alla cultura Eleonora Sacconi – mettendo l’accento sul significato di alcuni principi fondamentali della nostra cultura: memoria, identità, stato, appartenenza. Il lavoro svolto insieme a cittadini volontari, studiosi, professori, e scuole primarie di secondo grado è durato un anno, è stato faticoso e intenso ma molto coinvolgente e partecipato. Con il recupero della Memoria – conclude l’assessore – siamo riusciti a far comprendere a tutti che il Parco della Rimembranza con ogni suo albero è la testimonianza tangibile dell’immane follia della guerra, in tutta la sua assurdità e atrocità, ma anche l’omaggio al ricordo e al sacrificio di tutte le sue vittime”.

Più informazioni su