Seguici su

Cerca nel sito

Al via ai lavori pubblici: si riparte a Valcanneto, Cerenova, Tyrsenia e nel centro storico

Il vicesindaco Zito: "Abbiamo stabilito con la Polizia Locale la massima attenzione per limitare gli eventuali disagi alla circolazione"

Più informazioni su

Il Faro on line – Si sta già lavorando a Valcanneto per realizzare l’attraversamento pedonale rialzato che servirà per regolamentare e rallentare il traffico lungo Via Arrigo Boito.
“Subito dopo – ha annunciato Giuseppe Zito, Vicesindaco e Assessore ai Lavori pubblici del Comune di Cerveteri – sarà posizionata la nuova segnaletica che permetterà di istituire il senso unico dell’anello viario, proprio come avevamo promesso ai cittadini. Ringraziamo moltissimo anche Andrea Mundula, dallo scorso lunedì Assessore dimissionario della nostra squadra, per tutta la collaborazione e per aver continuato a seguire da vicino questi importanti interventi a Valcanneto”.

Sempre lunedì, appena dopo la Festa di Sant’Antonio Abate, riprenderanno i lavori nel centro storico di Cerveteri. “Abbiamo condiviso insieme alla Pro Loco – ha spiegato il Vicesindaco Zito – l’opportunità di rimandare di pochi giorni gli interventi di ripavimentazione di Via Agillina e di Via Roma per permettere lo svolgimento al meglio della nostra festa patronale. Da lunedì si ripartirà con i cantieri che porteranno al rifacimento completo della pavimentazione delle due vie. Per la tutela dei residenti e degli avventori del centro storico abbiamo stabilito con la Polizia Locale la massima attenzione per limitare eventuali limitazioni del traffico”.

“Nella prossima settimana contiamo di chiudere anche il cantiere aperto nel quartiere Tyrsenia, dove completeremo la predisposizione delle reti della pubblica illuminazione prima di procedere alla totale ripavimentazione dell’ultimo tratto di Via Marconi.
Per quanto riguarda la rotonda di Viale Campo di Mare, a Cerenova, nella zona della Stazione ferroviaria – ha spiegato il Vicesindaco Zito – abbiamo ricevuto da parte di molti cittadini la richiesta di conoscere il programma dei lavori. I lavori sono stati interrotti durante la pausa natalizia a causa della chiusura degli impianti di fornitura, che hanno riaperto lunedì scorso”.

“Avremmo dovuto riprendere già oggi le lavorazioni ma, visto l’abbassamento delle temperature, l’impianto più vicino non è stato in grado di garantire la fornitura del materiale bituminoso. Rimandare di qualche giorno è stata quindi una scelta obbligata dalla volontà di garantire una migliore riuscita e qualità dell’intervento. L’opera sarà comunque conclusa nel giro di pochi giorni con la bitumazione dell’area interessata e l’installazione della torre faro al centro della rotonda” – conclude Zito.

Più informazioni su